Home Cane

Cane


due cani in casa

Due (o più) cani in casa? Ecco alcuni consigli per gestirli al meglio

Per far convivere in maniera serena e pacifica due o più cani nella stessa casa, è importante seguire alcuni consigli su come comportarsi correttamente nella routine quotidiana e non commettere così errori in alcuni momenti salienti per la vita del cane, come il momento della pappa o della passeggiata. 
tumori mammari cane

Tumori mammari nel cane: fattori di rischio e trattamento

I tumori mammari sono molto comuni nel cane, nel gatto e negli esseri umani, ma sono rari nella maggior parte delle altre specie. La ragione di questa bassa incidenza sta nel fatto che la maggior parte delle specie da produzione non raggiunge un’età sufficientemente lunga per lo sviluppo dei tumori mammari.
esercizio fisico cane

Quanto esercizio fisico deve fare il cane ogni giorno?

Non esistono regole precise per quanto riguarda l’esercizio fisico che il cane dovrebbe svolgere ogni giorno. In generale dipende da diversi fattori: attitudine (razza), variabilità individuale, taglia, tipo di attività e tipo di uscita (solo per sporcare o anche per giocare, esplorare, ecc.). In linea generale si afferma che i cani debbano fare almeno 3-4 uscite al giorno anche in presenza di un giardino.
capire quando il cane sente dolore

Come capire quando il cane sente dolore? Come lo esprime?

È molto importante che il proprietario sia in grado di riconoscere la presenza di segni di dolore nel proprio cane in modo da rivolgersi tempestivamente al proprio medico veterinario di fiducia. Va considerato che le risposte degli animali al dolore possono essere estremamente variabili e contraddittorie, essendo soggette, oltre che a notevoli variazioni specie-specifiche, anche e soprattutto a variazioni individuali.
quanta-carne-dare-al-cane-alimentazione-del-cane

Quanta carne dare al cane e di quale tipo? I valori nutrizionali

La carne è un alimento importantissimo per il cane e viene inserita nelle razioni alimentari per cani soprattutto per il suo apporto proteico e in aminoacidi essenziali. Nell'alimentazione del cane, tra tutti gli apportatori di proteine, la carne è comunque l’alimento di più largo impiego.
ulcera corneale nel cane

Ulcera corneale nel cane: ecco cos’è e come comportarsi

L’ulcera corneale è solo una delle possibili lesioni che possono manifestarsi a carico degli occhi del cane. Con il termine di ulcera corneale viene indicato una ferita profonda dell’epitelio della cornea che coinvolge anche lo stroma sottostante.
giardia cane gatto

Giardia nel cane e nel gatto: sintomi e prevenzione

0
La giardia è un parassita ben conosciuto dai petowners dato che può infettare i nostri amici a quattro zampe come cane e gatto. Le infezioni da Giardia duodenalis sono purtroppo molto diffuse in Europa ed è perciò molto importante andare a conoscere come si trasmette l’infezione da Giardia e quali misure di prevenzione mettere in atto.

Piometra nel cane e nel gatto: la chirurgia è l’unica soluzione?

La piometra è una patologia che colpisce le femmine non sterilizzate di cane e gatto, caratterizzata dalla presenza di pus all’interno dell’utero e di solito viene diagnosticata da 4 settimane a 4 mesi dopo il calore. Tale condizione non è facilmente riconoscibile dal proprietario nelle prime fasi in cui spesso i sintomi sono assenti o vaghi, mentre quando l’animale si presenta più abbattuto e con chiari segni di malessere è già in atto un coinvolgimento generale che può anche mettere a repentaglio la vita del soggetto.
forasacchi pericolo cane

Forasacchi, un pericolo per il cane! ecco cosa fare

Perché i forasacchi sono un pericolo per il nostro cane? Prima di entrare nel vivo dell'argomento, è bene chiarire cosa si intende per “forasacchi”. Quest'ultimi non sono altro che i semi delle graminacee selvatiche, piante che giungono a maturazione tra maggio e luglio, in dipendenza della stagione e dell’area geografica, nel nostro Paese.
inibizione-del-morso-nel-cucciolo

Inibizione del morso nel cucciolo, quali consigli dare al proprietario?

L’inibizione del morso è acquisita dal cucciolo a otto settimane di vita circa e rientra nel periodo di socializzazione del cane, il quale, va dalla terza alla dodicesima settimana di vita. Se l'inibizione del morso non viene acquisita, il cane rischia di assumere movimenti eccessivi, essere estremamente reattivo e mordicchiare fino a far male.
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO