Ecco tre cose da sapere prima di adottare un coniglio

A volte capita che si decida di impulso di adottare un coniglio, magari perché inteneriti dalla vista del suo musetto all’interno di un negozio o magari perché apprezzati in casa di amici o magari perché il figlio ne desidera tanto uno. Tuttavia, prima di prendere la decisione, è importante sapere alcune cose.

A cura di: Dott. Cristiano Papeschi

cose-da-sapere-prima-di-adottare-un-coniglio

Quando decidiamo di adottare un coniglio, dobbiamo sapere esattamente cosa stiamo facendo: è importante che la scelta non sia casuale o presa d’impulso, ma sarebbe bene riflettere su alcune cose prima di prendere la decisione.

Tre cose da sapere prima di adottare un coniglio. 

1. Il coniglio è un animale delicato

Al di la del musetto accattivante e delle forme rotonde, è necessario tenere a mente che il coniglio è un animale piuttosto delicato, non sempre adatto ai bambini (soprattutto quelli molto piccoli o vivaci), necessita di una gestione accurata, di visite periodiche e vaccinazioni, richiede tempo ed attenzioni da parte del proprietario, ha bisogno di spazio, movimento ed interazioni sociali, ha un carattere particolare ed un modo di rapportarsi con gli esseri umani diverso rispetto al cane ed al gatto.

Inoltre, il coniglio è piuttosto longevo, pertanto le conseguenze della nostra decisione, positive o negative che siano, ci accompagneranno per molto tempo.