Cinetosi o mal d’auto, come posso aiutare il mio cane?

La cinetosi, anche nota come “mal d’auto” o motion sickness, è un fenomeno piuttosto frequente ed è l’insieme dei disturbi provocati dallo spostamento su mezzi di trasporto, soprattutto la macchina.

cinetosi-cane

Nel cane, la cinetosi, anche nota come mal d’auto, provoca nausea a causa dell’azione sui canali semicircolari, organi molto sensibili che si trovano nell’orecchio e che hanno la funzione di percepire la nostra posizione nello spazio.

In auto il cane si mostra agitato e ansima

Se il cane ha nausea ogni volta che sale in auto, con il tempo andrà incontro all’anticipazione emozionale: la sola vista dell’auto gli farà presagire il malessere e, di conseguenza, sarà sempre più restio a salirvi oppure, quando sarà in auto, tenderà ad essere agitato, ad ansimare e a lamentarsi.

I cani che hanno paura dell’auto possono sviluppare nel tempo un tale disagio, dovuto allo stato ansioso in cui versano quando sono in viaggio, tanto da presentare scialorrea e vomito.

Cinetosi, come aiutare il cane?

Spesso i due elementi sono correlati e difficilmente distinguibili, ecco perché si consiglia di trattare la cinetosi, ovvero il mal d’auto, e di rivolgersi a un medico veterinario esperto in comportamento per aiutare il cane a superare il disagio emotivo legato all’automobile.

In generale però, se il cane non ansima, non si agita, non trema, non si mostra rigido, non si lamenta ma dorme e si rilassa eppure vomita, soffre soltanto di cinetosi; se presenta anche uno solo dei sintomi indicati presenta anche un disagio emotivo come la paura di viaggiare in auto.

La cinetosi è molto più frequente nel cane mentre nel gatto ha un’importanza decisamente più limitata: in questa specie la maggior parte delle manifestazioni di disagio sono legate per lo più allo stato emozionale.

Colpo di calore: attenzione agli animali lasciati in auto!