Il coniglio e il colpo di calore: ecco cinque cose da sapere

Vogliamo affrontare oggi un problema molto frequente nel periodo estivo che può riguardare tutti gli animali da compagnia, senza distinzione di specie, di razza, di età o di sesso, anche se nel nostro caso ne parleremo in riferimento al coniglio ma tutto quello che diremo vale anche per i roditori.

A cura di: Dott. Cristiano Papeschi

2. In quale luogo si verifica?

Può capitare praticamente ovunque ma i luoghi più a rischio sono i seguenti:

  • la macchina: in assenza di aria condizionata, all’interno dell’abitacolo in estate si possono anche arrivare a superare i 60°C, bastano veramente pochi minuti.
  • il terrazzo: il terrazzo esposto al sole è un vero inferno! se vogliamo concedere al coniglio un po’ di libertà in questo modo, teniamo sempre gli occhi aperti perché in mancanza di zone in ombra e ventilate l’animale potrebbe veramente “cuocersi”
  • le stanze della casa in “pieno sole”: anche in casa si corrono pericoli poiché lasciare il coniglio in una stanza esposta al sole, con poco o nullo ricambio d’aria e senza la possibilità di sottrarsi alle temperature che salgono equivale a infilarlo in un forno.