Le origini e le leggende di Halloween: dolcetto o scherzetto?

Halloween è una festività molto sentita nel Nuovo Mondo ma la sua vera origine in realtà è molto più antica e risale al Vecchio Continente.

A cura di: Dott. Stefano Corbetta

halloween

La notte di Halloween è alle porte. La parola deriva dal mondo anglosassone e probabilmente dalla frase “All Hallows Eve”, ovvero la notte di Ognissanti, festeggiata ben appunto oggi, il 31 ottobre.

La data del 31 ottobre veniva considerata dal popolo Celtico un potente e magico momento di transizione, non solo per le stagioni.

Era credenza diffusa che gli spiriti potessero tornare in vita sulla terra per possedere i vivi.

Zucche mostruose, streghe, pipistrelli, fantasmi, gatti neri sono tra i simboli principali di Halloween.

Perché la zucca è uno dei simboli di Halloween?

Il significato della zucca di Halloween risale alla storia di Jack-o’-Lantern, un avaro fabbro irlandese, famoso per la sua astuzia.

La leggenda narra che Jack una sera, mentre era alla sua taverna preferita per ubriacarsi, incontrò il Diavolo pronto a rubargli l’anima.

Grazie alla sua astuzia e a diversi inganni, Jack evitò la dannazione eterna all’inferno ma fu costretto a vagare fra le anime disperse con un tizzone di fuoco eterno (datogli da Satana stesso) che Jack adagiò all’interno di una rapa ormai vuota che portava con sé.

Nacque così l’usanza di Halloween, tanto che negli Stati Uniti per decenni venivano usate le rape, sostituite oggi dalle attuali zucche.

Come festeggiarlo con i nostri animali?

halloween 4

Come festeggiare la festa mostruosa insieme al proprio cane o gatto? Fortunatamente ci vengono in aiuto diversi prodotti disponibili in commercio pensati appositamente per un Halloween a quattro zampe.

Tiragraffi a forma di cappello di strega o a forma di zucca per i gatti oppure palle o giocattoli mostruosi per i cani.

Buon divertimento e…Trick or Treat?

CONDIVIDI