Apparato cardiocircolatorio

VAI

e in particolare…

  • Cuore
  • Vene e arterie

Apparato digerente

VAI

e in particolare…

  • Cavità orale e denti
  • Stomaco
  • Intestino, Fegato e Pancreas

Apparato respiratorio

VAI

e in particolare…

  • Naso
  • Laringe 
  • Trachea, Bronchi e Polmoni

Apparato urinario

VAI

e in particolare…

  • Rene
  • Vescica

Apparato riproduttore

Apparato tegumentario

VAI

e in particolare…

  • Cute
  • Mantello
  • Unghie
  • Tartufo

Sistema nervoso centrale e periferico

Apparato locomotore

VAI

e in particolare…

  • Ossa
  • Articolazioni
  • Muscoli
  • Tendini

Apparato ematopoietico (sangue)

Apparato oculare

VAI

e in particolare…

  • Occhio

Apparato uditivo e vestibolare

VAI

e in particolare…

  • Orecchio

antiparassitari

Antiparassitari: quali sono i rischi di tossicità?

Gli animali da compagnia vengono generalmente trattati con antiparassitari ad uso esterno, composti farmaceutici volti al controllo e alla eliminazione dei parassiti esterni. Tale procedura risulta molto importante in quanto tali parassiti esterni possono causare infestazioni anche gravi.
convivenza tra animali

Convivenza tra gatti e pet non convenzionali: è possibile?

Negli ultimi anni abbiamo assistito a famiglie allargate di cani, gatti, furetti, conigli e roditori vari, ma la convivenza tra specie diverse è possibile? In questo articolo si prenderanno in considerazione gatto, furetto, conigli e roditori.
devon rex

Devon Rex, un gatto allegro e vivace che vive nelle nostre case

Il Devon Rex ha un carattere estroverso, è un gatto vivace, allegro, un piccolo folletto che vive in casa nostra. Curioso ed attento, divertirà e stupirà sempre. Dolcissimo, amerà stare in braccio a voi, ma ancora di più adorerà girare per la casa sulle vostre spalle!
cornish rex

Cornish Rex: il gatto acrobata che arriva dalla Cornovaglia

Il primo esemplare di Cornish Rex, un maschio di nome Kallibunker, nacque il 21 luglio del 1950 da una gatta calico di nome Serena che viveva nella fattoria Ennismore, a Bodmin, in Cornovaglia (Inghilterra).
gatto-persiano

Il gatto persiano: la bellezza aristocratica proveniente dall’antica Persia

L’introduzione del gatto persiano in Occidente risale alla seconda metà del 15° secolo. Essa fu dovuta anche all’operata dei carovanieri che, assieme a merci rare e pregiate provenienti dall'antica Persia, l'attuale Iran, trasportavano anche gatti ritenuti di grande valore proprio per la bellezza del loro mantello. Questi furono chiamati appunto Persiani.
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO