Apparato cardiocircolatorio

VAI

e in particolare…

  • Cuore
  • Vene e arterie

Apparato digerente

VAI

e in particolare…

  • Cavità orale e denti
  • Stomaco
  • Intestino, Fegato e Pancreas

Apparato respiratorio

VAI

e in particolare…

  • Naso
  • Laringe 
  • Trachea, Bronchi e Polmoni

Apparato urinario

VAI

e in particolare…

  • Rene
  • Vescica

Apparato riproduttore

Apparato tegumentario

VAI

e in particolare…

  • Cute
  • Mantello
  • Unghie
  • Tartufo

Sistema nervoso centrale e periferico

Apparato locomotore

VAI

e in particolare…

  • Ossa
  • Articolazioni
  • Muscoli
  • Tendini

Apparato ematopoietico (sangue)

Apparato oculare

VAI

e in particolare…

  • Occhio

Apparato uditivo e vestibolare

VAI

e in particolare…

  • Orecchio

cucciolata

Cucciolata in arrivo: quali consigli dare al proprietario?

Se il momento magico e tanto atteso sta per arrivare, è fondamentale pianificare sia il momento del parto sia la gestione della cucciolata per non farsi cogliere impreparati. Ricordiamo che la scelta di far avere i cuccioli alla nostra cagnolina o gattina deve essere una decisone molto ben ponderata.
pensione per gatti

Se il gatto non viene in vacanza con noi: casa o pensione per gatti?

Se il gatto non viene in vacanza con noi, due sono le alternative: casa o pensione. Lasciare il gatto a casa è, il più delle volte, la soluzione migliore, quella con meno rischi. L’animale conosce l’ambiente che gli è proprio e in quel luogo si sente al sicuro.
aggressività nel gatto

L’aggressività nel gatto, un problema di molti proprietari

Un problema che diversi proprietari lamentano nei confronti dei gatti è legato alla loro aggressività. Questa può manifestarsi in diversi contesti e avere varie cause. Sicuramente, quando il gatto non può mettere in atto una risposta di evitamento in una situazione che lo spaventa, può decidere di reagire con aggressività.
gatto in vacanza

Il gatto in vacanza: ecco tutto quello che c’è da sapere

Il gatto in vacanza è una problematica difficile da affrontare, soprattutto per chi si trovi a doversi assentare per la prima volta. A differenza del cane, che dipende emotivamente dal proprietario, il gatto è più legato alla stabilità territoriale e il suo attaccamento all’essere umano deriva dall’appartenenza di quest’ultimo al suo ambiente.
marcatura del territorio

Il gatto e la marcatura del territorio: cosa c’è da sapere?

Quello di graffiare per marcare il territorio è un comportamento innato del gatto che si manifesta dalla quinta settimana di età. Il gatto graffia sempre nello stesso posto, soprattutto su supporti verticali.
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO