ENTERITE PROTOZOARIA

    Definizione

    Condizione clinica caratterizzata da diarrea del piccolo e/o del grande intestino conseguente alla colonizzazione/proliferazione nell’intestino da parte di protozoi.

    Eziopatogenesi

    Diversi protozoi, quali ad esempio Giardia spp. e Tritrichomonas foetus (gatto) o Cryptosporidium spp., Isospora spp. e Eimeria spp. (coccidi), possono colonizzare l’intestino di cani e gatti e indurre diarrea attraverso meccanismi diversi.

    Più rare le forme sostenute da Balantidium coli e Entamoena histolytica, mentre altri protozoi come Toxoplasma gondii inducono in genere quadri clinici a carico di altri distretti (es. sistema nervoso).

    Tra i più diffusi si ricordano i coccidi, che una volta penetrati nelle cellule mucosali intestinali replicano fino alla distruzione delle cellule stesse, o Giardia spp. che replicando tappezza la mucosa intestinale portando a fenomeni di malassorbimento e ipersecrezione. Ad alcuni patogeni descritti nel presente capitolo si riconosce un potenziale zoonosico.