Gli inseparabili: impariamo a conoscere le specie più vendute

L'inseparabile di Fisher è quello più rappresentato nei negozi di animali. Facilmente riconoscibile per la sua colorazione verde nel corpo e testa con faccia e gola arancione. Ma quali sono gli altri inseparabili più comuni?

A cura di: Dott.ssa Elena Ghelfi

inseparabili

Le tre specie di inseparabili più comunemente commercializzate e adatte anche a neofiti sono: Inseparabile collo rosa (Agapornis roseicollis), Inseparabile mascherato (Agapornis personata) e Inseparabile di Fisher (Agapornis fisheri).

Oltre ai colori ancestrali (ovvero di origine, quelli che si trovano nei soggetti liberi in natura), esperti allevatori hanno ottenuto numerose colorazioni intermedie ibridando le specie tra loro oppure selezionando le mutazioni genetiche.

Inseparabile collo rosa (A. roseicollis)

La colorazione tipica è facilmente riconoscibile: faccia, fronte e collo color salmone, becco biancastro- carnicino, forte e robusto, lieve contorno bianco attorno all’occhio. Corporatura compatta, piumaggio del corpo verde oliva, più scuro nelle parti superiori (dorso ed ali), groppone blu brillante.

In commercio si possono trovare mutazioni di colore quali a faccia bianca, verde con faccia arancio, perlata, lutina, blu, malva, albina.

Fra tutte le specie è quella più adattabile ma anche quella che necessita di più di disponibilità di acqua. Abile volatore, in natura è in grado di volare anche di notte pur di trovare nuove fonti.

Inseparabili originari dell’Africa sud-occidentale (Angola, Namibia, Botswana), prediligono i boschi e vive in gruppi molto numerosi.

Si nutrono di bacche semi e frutta e non disdegnano cereali coltivati dall’uomo come mais o sorgo a maturazione cerosa o lattea.

Inseparabile mascherato (A. personata)

I colori predominanti sono il verde del corpo, il giallo del petto e il marrone – nero della testa. Il becco è rosso e possiede un netto anello perioculare bianco.

Gli allevatori hanno ottenuto mutazioni di colore a faccia bianca o azzurra oppure corpo blu o lutino.

In natura si può osservare in Tanzania fino all’altitudine di 1700 metri slm.

In queste aree umide e fertili questi pappagalli si riuniscono in grandi stormi minacciando le colture della zona.

Inseparabile di Fischer (A. fisheri)

Molto socievole e confidente, allegro e incline al gioco: tra gli inseparabili, è quello più rappresentato nei negozi di animali.

Facilmente riconoscibile per la sua colorazione verde nel corpo e testa con faccia e gola arancione.

A differenza del Roseicollis è evidente un netto anello perioftalmico bianco costituito da pelle nuda e becco di un netto colore rosso corallo.

Anche in questo caso sono state ottenute numerose variazioni: cannella, lutino, blu, grigio e albino.

Troppe catture indiscriminate hanno messo in pericolo la sua sopravvivenza in natura (Tanzania, Kenia).

I soggetti commercializzati devono essere contrassegnati con anello inamovibile e ceduti con relativa documento.