Giochi per cocorite e pappagalli: quali sono e cosa devi sapere

Per convivere serenamente con questi animali occorre conoscere e rispettare prima di tutto le loro esigenze naturali: il mondo è conosciuto anche attraverso il becco!

0

A cura di: Dott.ssa Elena Ghelfi

giochi pappagalli

Quando si adottano canarini, cocorite, pappagalli o altri volatili da compagnia non si deve pensare solo alla loro alimentazione o pulizia ma anche ai giochi e al loro movimento. Anche gli uccelli da compagnia hanno le loro esigenze!

Difatti, gli uccelli hanno necessità di fare molto movimento e volare, questo è fondamentale per la loro salute sia psichica che fisica.

Gli uccelli amano guardare il mondo dall’alto

In genere gli uccelli prediligono osservare il mondo dall’alto, si sentono più sicuri se si trovano su un posatoio o una mensola al di sopra degli “abitanti” dell’appartamento.

Si possono quindi organizzare una mensola o alcuni posatoi in un angolo della stanza, vicino a una finestra (che ovviamente deve restare chiusa o messa in sicurezza da fughe), fornita di mangiatoie con il loro cibo preferito, acqua, un nido o riparo per trovare privacy e riposare.

Ecco i giochi per pappagalli

Alcuni giochi utili per pappagalli e cocorite sono palestrine di corda e legno, palle di carta o pigne al cui interno trovare piccoli premi in cibo.

Questi giochi possono intrattenere pappagalli sia piccoli che grandi sia quando sono in compagnia dei proprietari (gioco condiviso) sia se sono lasciati liberi nel loro spazio gioco da soli o in compagnia di altri pappagalli.

Inoltre, il cibo stesso può diventare un momento conviviale con i proprietari ma anche di gioco: si possono creare, per esempio, delle sorte di spiedini di frutta o collane di pezzi di frutta da appendere nell’area frequentata dai pappagalli liberi in casa.

In natura i pappagalli usano il becco (e le zampe) per procurarsi, prepararsi, mangiare i frutti.

Possono sembrare disordinati e spreconi ma è il loro modo per scegliere il cibo migliore e attivare tutti gli altri sensi.

Consiglio

È possibile creare una stanza a prova di pappagallo dove lasciare completamente liberi i propri amici alati in sicurezza da solo o con altri simili con cui dividere lo spazio.

Nella stanza ovviamente vanno individuate e rimosse o protette le situazioni pericolose e predisposti trespoli in legno naturale con corteccia di varie dimensioni, ciotole per i diversi cibi, acqua, vaschette per il bagno, ripari o nidi dove nascondersi (soprattutto se i pappagalli sono tenuti in gruppo) e i giochi!