Cura e bellezza del tuo gatto: ecco tre consigli da seguire!

Vediamo insieme tre consigli per mantenere un gatto sano e pulito!

cura del gatto

La cura e l’igiene del proprio gatto sono fondamentali per la sua salute e il suo benessere psicofisico.

Prendersene cura quotidianamente è molto importante sia per il gatto sia per il proprietario.

Un gatto dona amore alla famiglia in cui vive ma da quest’ultima ha bisogno di attenzioni. Vediamo insieme tre consigli per mantenere un gatto sano e pulito!

CURA DEL GATTO:

La lettiera

Vediamo insieme alcuni consigli per mantenere una lettiera pulita per il nostro gatto. Una sua buona gestione e pulizia sono fondamentali.

  • Pulizia al primo posto: Vanno tolte quotidianamente le parti sporche e la lettiera va lavata completamente almeno una volta alla settimana.
  • Attenzione al rumore: La lettiera va posta in luogo silenzioso e riparato, il gatto ama fare i suoi bisogni in luoghi tranquilli.
  • Hai più gatti? È importante che ciascun gatto abbia la sua lettiera, i gatti non amano condividere un luogo così intimo.

Il pelo

La pulizia del pelo (grooming) è una pratica quotidiana e meticolosa per il gatto. Tuttavia, un eccesso di pelo può causare problemi nell’apparato digerente, da tosse secca a stipsi. Importante, da parte del proprietario, la prevenzione.

  • Spazzolarlo frequentemente aiuta ad eliminare il pelo in eccesso, soprattutto in certi periodi dell’anno come quando il gatto ha la muta del pelo
  • L’erba gatta: aiuta il tuo gatto nella digestione e a liberarsi dal pelo che regolarmente ingurgita

Parassiti

Tutti i gatti, anche quelli che vivono in casa e non escono mai, possono esser infestati dai parassiti. Questi ultimi possono essere esterni come pulci e zecche che interni come giarda o ascaridi.

Come prevenirli?

  • Utilizzare un antiparassitario adatto e specifico per il gatto e la sua età.
  • Quando si spazzola il gatto, controllare la cute e sottopelo, in particolare modo sulla pancia e sotto le ascelle.
  • Ridurre la contaminazione ambientale e adottare corrette pratiche igieniche in casa.

Fonte: MSDAnimalHealth