Chi sono i medici veterinari in aiuto dei cani di Chernobyl

La campagna “Dogs of Chernobyl” si propone l’obiettivo di sterilizzare e vaccinare contro la rabbia centinaia di animali vaganti nei dintorni del sito della centrale nucleare, ma anche di fornir loro cure mediche.

0
cani di Chernobyl

Nel lontano 26 aprile 1986, nell’ex Repubblica socialista sovietica di Ucraina, il reattore 4 della centrale nucleare di Chernobyl esplodeva, costringendo più di 120.000 persone che vivevano nei dintorni a lasciare precipitosamente le loro case e migliaia di animali sono stati abbandonati in quei luoghi.

Successivamente, l’Armata sovietica ha ricevuto l’ordine di ucciderli. Tuttavia, alcuni di questi animali sono riuscirono a fuggire nascondendosi nei boschi limitrofi.

Secondo la Ong americana Clean futures fund (Cff), la centrale (e la zona di esclusione) oggi darebbero riparo a circa un migliaio di cani vaganti e a un centinaio di gatti, discendenti di quelli abbandonati a suo tempo.

Il progetto “Dogs of Chernobyl” e il suo scopo

L’associazione ha proposto all’amministrazione della centrale un progetto, della durata di tre-cinque anni, intitolato “Dogs of Chernobyl, che prevede di sterilizzare e vaccinare contro la rabbia gli animali vaganti e a fornir loro cure mediche.

L’obiettivo della missione è di fornire agli animali migliori condizioni di vita, ma anche di assicurare la sicurezza sanitaria dei lavoratori e dei turisti, sempre più numerosi in questa regione.

Una prima campagna, effettuata nel corso dell’agosto scorso, ha consentito di sterilizzare di diversi animali, tra cui una quarantina di gatti. L’equipe medica era costituita nello specifico da quattro veterinari diplomati e da studenti provenienti da tutto il mondo. Grazie a questa campagna furono curati 350 animali.

Per sostenere un programma di adozioni e raggiungere l’obiettivo di sterilizzare circa 750 cani, la Cff ha avviato una raccolta di fondi tramite crowfunding. Se verrà raccolta una quantità sufficiente di danaro, l’associazione potrà impiegare un medico veterinario ucraino a tempo pieno sul sito.