Home Gatto La sessualità nei pet

La sessualità nei pet

A cura del Dott. Alessandro Troisi e del Dott. Riccardo Benedetti, in collaborazione con Virbac


cucciolata

Cucciolata in arrivo: quali consigli dare al proprietario?

Se il momento magico e tanto atteso sta per arrivare, è fondamentale pianificare sia il momento del parto sia la gestione della cucciolata per non farsi cogliere impreparati. Ricordiamo che la scelta di far avere i cuccioli alla nostra cagnolina o gattina deve essere una decisone molto ben ponderata.
fibroadenomatosi mammaria

Fibroadenomatosi mammaria felina: tutto quello che c’è da sapere

Il termine fibroadenomatosi mammaria indica una mastopatia (patologia della ghiandola mammaria) che interessa in genere tutte le mammelle, ma in alcuni casi può presentarsi con masse isolate e di dimensioni disomogenee. E’ una condizione che si osserva prevalentemente nella specie felina, tuttavia qualche caso è stato segnalato anche nel cane.
momento del parto animale

Il delicato momento del parto: tutto quello che c’è da sapere

La nascita di un cucciolo, ovvero il parto, rappresenta senza dubbio un momento molto emozionante per il proprietario, il quale, deve viverlo nel rispetto del comportamento naturale della neomamma ma nello stesso tempo con lucidità e prontezza qualora qualcosa non andasse per il verso giusto.
calore gatta

Il calore nella gatta: quanto dura e come gestirlo?

Il ciclo riproduttivo della gatta presenta caratteristiche uniche rispetto alle altre specie animali. La gatta è un animale poliestrale stagionale a fotoperiodo positivo. Cosa vuol dire? Significa che l’attività sessuale inizia 1 o 2 mesi dopo il solstizio di inverno e termina 2 o 3 mesi dopo il solstizio d’estate.
contraccettivi per la gatta

Metodi contraccettivi per la gatta, quali sono?

La gatta è un animale poliestrale stagionale: va in calore diverse volte all'anno e l'ovulazione generalmente avviene solo quando si accoppia col maschio. Nell’arco della sua vita riproduttiva (dal primo anno di vita fino a circa 8 anni), le gatte possono avere molteplici gravidanze.
contraccettivi maschio

Metodi contraccettivi per il gatto maschio, quali sono?

Dopo aver parlato precedentemente dei metodi contraccettivi per il controllo della riproduzione nella gatta, in questo articolo andremo a conoscere quelli per il gatto maschio. In quest’ultimo, la sterilizzazione chirurgica (orchiectomia) è certamente una delle procedure più frequenti nella pratica veterinaria.
gatto marcatura urinaria

Eliminazione inappropriata e marcatura urinaria nel gatto

I disturbi eliminatori nel gatto, come la marcatura urinaria o l’eliminazione inappropriata, sono tra i problemi comportamentali più frequenti e spesso portano alla rottura del rapporto gatto-proprietario.
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO