parassitosi rettili

Parassitosi (intestinale) nei rettili: sintomi, diagnosi e cura

Uno dei maggiori problemi che un appassionato o allevatore deve affrontare dopo il periodo estivo nella cura dei rettili è la parassitosi. Nonostante questo problema sia presente durante tutto l’anno, si rende particolarmente manifesto in autunno o in animali appena importati o acquistati.
tartaruga ha gli occhi gonfi

La tartaruga ha gli occhi gonfi? Forse è deficit di vitamina A

Se la tartaruga d'acqua ha gli occhi gonfi, il proprietario in genere pensa sia un problema legato all'acqua ma in realtà potrebbe essere causato anche da un'alimentazione errata. Occhi gonfi, inappetenza e successivamente anoressia potrebbero essere i sintomi di un deficit alimentare di vitamina A oppure beta-carotene.
trachemys-scripta

Trachemys scripta, la tartaruga d’acqua aliena nei nostri stagni

La tartaruga palustre americana (Trachemys scripta spp.) è originaria degli Stati Uniti orientali e dal Messico settentrionale dove vive in anse fluviali, stagni e paludi con una ricca vegetazione sommersa e fondo fangoso. Dal 2016, questa tartaruga d'acqua è stata inserita nell'"Elenco delle specie esotiche invasive di rilevanza unionale".
ho-trovato-una-tartaruga

Ho trovato una tartaruga, come devo comportarmi?

Ho trovato una tartaruga, come devo comportarmi? Innanzitutto, è importante chiarire che alcune specie di tartarughe sono autoctone in Italia e la loro sopravvivenza allo stato libero è estremamente minacciata. Ad esempio sono specie autoctone la testudo Hermanni, Graeca, Marginata e le loro sottospecie.
serpente del grano

Chi è il serpente del grano? impariamo le caratteristiche per riconoscerlo

Il serpente del grano raggiunge la maturità sessuale intorno ai due anni di età. Il sessaggio dei serpenti non è sempre facile. Quando un pantherophis guttatus (ex elaphe guttata) diventa adulto inizia a comparire il dimorfismo sessuale tra maschi e femmine.
cosa mangia il pitone reale

Cosa mangia il pitone reale? L’alimentazione in natura e in cattività

Cosa mangia il pitone reale? In natura, questo serpente si ciba principalmente di: piccoli mammiferi, altri rettili, anfibi e uccelli. In cattività un pitone reale dovrebbe mangiare topi e ratti. In generale dovrebbe mangiare prede vive, ma per evitare eventuali danni al serpente causati dalle stesse prede è meglio dare al pitone prede appena morte.
pitone reale

Pitone reale: chi è, quanto e dove vive questo serpente gigante?

Il pitone reale (Python Regius), appartenente alla famiglia dei Pythonidae, è originario dell’Africa centro-occidentale dove si sposta sia sugli alberi che in terra. E' un animale crepuscolare, si attiva cioè al tramonto.
come portare un rettile dal medico veterinario

Come portare un rettile dal medico veterinario? Ecco alcuni consigli!

Come portare un rettile dal medico veterinario? Alla base ci deve essere il rispetto dell'animale e il mantenimento dei parametri ambientali corretti. Inoltre è bene ricordare che gli animali che necessitano una documentazione Cites devono essere sempre accompagnati da essa durante ogni spostamento (non solo dal medico veterinario).
terrario-per-un-serpente-arboricolo

Un terrario per un serpente arboricolo: come allestirlo correttamente?

Quando si organizza il terrario per un serpente arboricolo, la prima cosa da tenere in considerazione è la dimensione che l'animale raggiungerà una volta adulto. Alcuni ofidi arboricoli diventano molto grandi (come per esempio boidi) mentre altri, invece, restano piccoli come per esempio i colubridi.
rettile come pet

Un rettile come pet, qualche considerazione a riguardo

Il rettile più comune come pet che incontriamo come pet nelle nostre case è sicuramente la tartaruga: richiede meno cure rispetto ad un cane o un gatto e, se mantenuta in maniera corretta, è robusta e longeva. Tra gli appassionati ed i curiosi, le tartarughe sono però solo una piccola parte dell’immenso mondo dei rettili, che comprende i serpenti ed i sauri.
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO
x CHIUDI MESSAGGIO PUBBLICITARIO