La salute articolare nel cane, un gioco di squadra!

Le articolazioni mobili degli arti anteriori e posteriori sono gli organi che consentono il corretto movimento dei nostri pet. Non c’è età del cane che sia esente dai pericoli delle articolazioni.

salute articolare cane

Le articolazioni nel cane sono delle sofisticate zone di svincolo tra estremità ossee contrapposte chiamate a svolgere compiti essenziali come il movimento, l’ammortizzazione e la ridistribuzione di pesi e carichi: per questo mantenere la salute articolare è fondamentale!

Quali sono i fattori che minano la salute articolare nel cane?

Tra i fattori che mettono a rischio la salute delle articolazioni, sono da considerare i microtraumi, legati ad esempio alla naturale esuberanza dei cuccioli che saltano, corrono e giocano, tenendo sempre sotto pressione le articolazioni.

Poi vi sono i traumi veri e propri quali ad esempio fratture, rotture dei legamenti e dei menischi, che costringono a intervenire con chirurgie mirate atte a ripristinare l’anatomia e la stabilità delle articolazioni.

Infine vi sono i rischi “ambientali” come ad esempio l’alimentazione in eccesso che provoca un aumento di peso non compatibile con lo standard di crescita specifico della razza e destinato a sovraccaricare e a usurare le articolazioni di cani giovani.

L’alimentazione può essere squilibrata anche in termini di proteine e minerali oltre che di calorie e fabbisogno energetico.

Presenti in quantità sbagliata, questi principi possono interferire con la maturazione stessa delle cartilagini in crescita e nelle razze predisposte aggravare il rischio di dolorose displasie articolari e successivi quadri clinici a carattere artrosico.

Non c’è età del cane che sia esente dai pericoli delle articolazioni

Si inizia già in crescita, quando sono le displasie articolari a rappresentare il nemico numero uno per la salute articolare dei cuccioli a mettere una seria ipoteca sul loro benessere futuro.

La displasia dell’anca è una patologia poligenica e condizionata da una serie di cause ambientali mentre la displasia del gomito è una malformazione scheletrica su base ereditaria del periodo dello sviluppo, tale per cui le tre ossa (radio, ulna, omero) che compongono questa articolazione crescono in modo disarmonico tra loro e asincrono in lunghezza.

La rottura del legamento crociato è il problema articolare più frequente nei cani adulti e anziani. Sono solitamente i traumi a rappresentare la ragione principale di questa rottura legamentosa.

Si continua da adulti, quando a mettere a dura prova il buon funzionamento delle articolazioni del cane sono il sovrappeso, gli squilibri alimentari, gli eccessi di attività fisica, che espongono al rischio di traumi e usure da abuso articolare.

Salute articolare del cane anziano

Le articolazioni del cane anziano, devono fare i conti con gli anni che passano, preparandosi ad affrontare la terza età compatibilmente con quanto è stato fatto fino a quel momento per salvaguardarle e proteggerle.

La comune conseguenza di tutte queste situazioni è l’artrosi: un processo degenerativo progressivo che nel cane anziano è una forma primaria, da “usura”. Per anni l’artrosi è stata vista come una “croce” con cui convivere.

Oggi la situazione è radicalmente mutata e l’orientamento è quello di adottare una terapia combinata, prescritta dal medico veterinario di fiducia, che non controlli solo i sintomi ma punti a rallentare i meccanismi della patologia. 

Artrite del cane: come affrontarla?