La posizione del corpo assunta dal pet owner ha un significato per il cane

Sapere come muoversi nei confronti di un cane è fondamentale per chiunque e non solo per chi vive con un animale: determinati comportamenti assunti per strada da persone, alla vista di un cane, possono essere sbagliati.

posizione corpo cane

La posizione del corpo del proprietario, o in generale di una persona, è fondamentale per relazionarsi sia con il proprio cane sia con il quattro zampe che potremmo incontrare durante una passeggiata al parco o per le vie della città.

Per comunicare in modo corretto con un animale è, infatti, necessario conoscere la prossemica (disciplina che studia l’utilizzo dello spazio nelle interazioni tra soggetti della stessa specie o meno) e sapere come muoversi.

Come anticipato, sapere come muoversi nei confronti di un cane è fondamentale per chiunque e non solo per chi vive con un animale: determinati comportamenti assunti per strada dai bambini, ma troppo spesso anche da adulti, alla vista di un cane, possono essere pericolosi.

Ecco il significato di ogni posizione assunta dal pet owner per il cane

Ogni posizione assunta dal corpo del proprietario (e in generale dalla persona) ha un significato ben preciso per il cane.

  • La vicinanza denota che c’è uno stretto rapporto affiliativo basato su fiducia e rispetto tra pet ed owner. La distanza invece esprime distacco.
  • La posizione frontale è da utilizzare con cautela, specialmente, con cani sconosciuti; rappresenta per l’animale un atto di asserzione, intimidazione e di sfida.
  • La posizione laterale è ottima per l’incontro, quando il cane è uno sconosciuto è sempre meglio porsi al suo fianco dopo aver percorso un semicerchio.
  • La posizione obliqua a 45 gradi frontale è utile per fare una richiesta; quella posteriore semivoltato per chiedere al cane di seguirlo.
  • La posizione posteriore al cane è per motivarlo a fare qualcosa, ed è utile quando il cane non vuole muoversi. Potrebbe essere utile avvicinarsi di lato e porsi dietro per incitarlo a camminare. Questa posizione può essere anche utilizzata per spronare il cane a difenderci da qualcuno.
  • Voltarsi o girarsi di schiena indica disapprovazione verso un comportamento, oppure può significare indifferenza o sottomissione. Viene spesso usato dai cani per evitare conflitti.

Tratto da: “il ruolo della prossemica nella comunicazione col cane” di Irene Cassi – La Settimana Veterinaria