LIPIDOSI EPATICA

    Definizione

    Condizione patologica caratterizzata dall’accumulo di vacuoli lipidici negli epatociti.

    Eziopatogenesi

    Condizioni metaboliche primarie (o idiopatiche), diete iperlipidiche, condizioni di alterata funzione metabolica dell’epatocita o di alterata lipomobilizzazione secondaria a patologie varie (es. diabete mellito), sono alcune delle cause che possono determinare la malattia.

    Nel gatto, dove la patologia è più frequente rispetto al cane, tale condizione si associa quasi costantemente a periodi di digiuno, in alcuni casi anche di pochi giorni; la conseguente carenza energetica induce lipomobilizzazione e infarcimento lipidico degli epatociti.

    L’aumento di volume dell’intero organo può determinare fenomeni di compressione sul sistema biliare (possibile stasi intraepatica), con ulteriore peggioramento del quadro. Anche l’obesità, che spesso caratterizza i felini che vivono in casa, può rappresentare un fattore pre- disponente/aggravante, sia per la preesistente sofferenza epatica, sia per l’esaltazione dell’evento lipomobilizzazione.