Cosa mangia il pitone reale? L’alimentazione in natura e in cattività

Può accadere che alcuni esemplari di pitone reale rifiutino di alimentarsi con topi e ratti che non si muovono, dopo qualche insistenza si dovrà provvedere a dare al nostro serpente prede vive.

0
cosa mangia il pitone reale

Cosa mangia il pitone reale? In natura, questo serpente si ciba principalmente di piccoli mammiferi, altri rettili, anfibi e uccelli.

Cosa e come mangia cosa mangia il pitone in cattività

In cattività un pitone reale dovrebbe mangiare topi e ratti.

In generale dovrebbe mangiare prede vive. Per evitare eventuali danni al serpente causati dalle stesse prede è però meglio dare al pitone prede appena morte.

Qualora si volessero usare prede surgelate è necessario utilizzare integratori per rettili contenenti vitamine.

È assolutamente da evitare dare al serpente pezzi di carne di manzo o parti di pollo.

I rettili devono infatti mangiare prede intere, per digerire parte del pelo e delle ossa, oltre che le interiora.

Attenzione alla dimensione delle prede

Occorre fare attenzione anche alle dimensioni delle prede che si danno al pitone.

Se è un piccolo esemplare, bisogna cominciare con piccoli topolini rosa.

Durante la crescita occorre poi adattare la dimensione del topo fino ad arrivare ai ratti.

Se il pitone si rifiuta di mangiare

Può accadere che alcuni esemplari di pitone reale rifiutino di alimentarsi con topi e ratti che non si muovono.

In questi casi dopo qualche insistenza si dovrà provvedere a dare al nostro serpente prede vive.

Nel caso il serpente continuasse a rifiutare il cibo è necessario rivolgersi a un Medico veterinario esperto in animali non convenzionali.

Nel caso si cercherà di trovare altre forme di alimentazione.

Il pitone mangia una volta al mese: attenzione a non esagerare!

Attenzione a non dare troppo cibo al vostro animale. Molto spesso i pitoni sono infatti sovralimentati.

È necessario fargli fare anche un po’ di moto per bruciare le calorie e i grassi in eccesso.

I piccoli di pitone dovrebbero mangiare circa una volta alla settimana.

Durante la crescita si diraderà poi il numero di volte in cui si offre il cibo, fino ad arrivare a somministrare il cibo a un pitone adulto una volta ogni mese circa.

È necessario lasciare a disposizione al pitone reale una bacinella di acqua pulita di grande dimensione, in cui possa bere, immergersi e a volte defecare.

Cambiare l’acqua ogni volta che è sporca o lo si ritiene necessario.