Cani nudi: 4 razze senza pelo

Alcuni cani nascono privi pelo, ma qual è la causa di questa mutazione? Scopriamo insieme 4 razze di cani nudi senza pelo.

0

A cura di: Francesca Taccone

cani nudi senza pelo

Spesso, quando si parla di animali domestici, una delle prime cose alla quale si pensa è la quotidiana pulizia di casa dovuta alla perdita di pelo dei nostri amici a quattro zampe.

Oggi vediamo che con alcune razze canine questo problema viene azzerato perché sono quasi senza di pelo, ragion per cui vengono chiamati cani nudi.

Scopriamo insieme quali sono queste razze di cani nudi senza pelo e le loro caratteristiche.

Perché sono senza peli?

La nascita di cani nudi senza pelo è causata da mutazioni genetiche che hanno fatto sì che, in soggetti affetti da un particolare gene, non ci fosse crescita omogenea di pelo.

Il nome scientifico per l’assenza di pelo è tricodontodisplasia autosomica dominante.

Questa caratteristica coinvolge tra l’altro anche altri aspetti come l’assenza di ciglia, pelle iperpigmentata e mancanza di alcuni denti o denti di grandezza inferiore alla media.

L’assenza di pelo non è totale; peluria rada è presente sul dorso e sulla pancia, ciuffi più lunghi possono presentarsi sulla testa, zampe e coda.

La presenza di questo particolare gene rende difficile allevare queste razze perché causa il riassorbimento fetale del 25% dei cuccioli.

Cure dei cani nudi senza pelo

Scegliendo questi razze canine senza pelo, si risolverà forse il problema del pelo morto in giro per casa e della toelettatura settimanale, ma attenzione perché sono altri i problemi in agguato.

Il pelo svolge un importante ruolo per il cane: è termoregolatore, lo protegge dalle temperature calde, fredde e da altri agenti esterni come germi e sporco.

È bene quindi fare una pulizia regolare del corpo dell’animale e bagni con shampoo appositi per evitare arrossamenti della cute.

Questi cani sono particolarmente predisposti alle scottature solari

È consigliato quindi applicare una crema protettiva specifica che non vada a occluderne i pori.

L’assenza di pelo non rende queste razze ipoallergeniche.

Le allergie possono essere causate non solo dal pelo, ma anche dalla cute, dalla saliva o dal sudore dell’animale.

Se si sta quindi cercando un cane, ma si teme di essere un soggetto allergico, è preferibile comunque effettuare prima dei test allergologici.

Razze canine senza pelo

Xoloitzcuintle

cane xoloitzcuintle

Il suo nome più pronunciabile è Cane Nudo del Messico

È una delle razze più antiche. Nasce infatti in Messico 8000 anni fa.

Il suo nome deriva dal dio Xolotl, colui che guidava le anime dei morti fino alla loro dimora eterna.

È stato quindi considerato un cane sacro per un lungo periodo, mentre ha visto momenti bui dal 300 al 900 d.C., quando invece veniva considerato cibo.

È oggi un cane da compagnia dal carattere un po’ altezzoso con gli estranei, ma generalmente tranquillo, molto intelligente ed affettuoso con il suo umano preferito, che deve sapere come gestirlo.

Era molto apprezzato dagli artisti Frida Kahlo e Diego Rivera.

Esistono tre taglie del Cane Nudo del Messico:

  • lo standard (da 46 a 60 cm);
  • il medio (da 36 a 45 cm);
  • la miniatura (da 25 a 35 cm).

Fa parte del gruppo 5 sezione 6 (cani di tipo primitivo) della classificazione FCI.

Cane Nudo Peruviano

cani nudi senza pelo peruviano

Molto simile al Cane Nudo del Messico, ma leggermente più piccolo, il Cane Nudo Peruviano è il più noto del Sud America ed è patrimonio nazionale dello Stato dal quale prende il nome.

Alcuni pensano sia arrivato in Perù durante l’immigrazione cinese, altri che venga dall’Africa, altri ancora credono sia arrivato a causa delle migrazioni dall’Asia all’America attraverso lo Stretto di Bering.

Quello che è sicuro è che si tratta di un cane “pre-Inca”, ossia che ha avuto origine tra il 300 a.C. e il 1400 d.C.

Anche in lui riscontriamo una diffidenza verso gli estranei, ma grande docilità e devozione verso il proprietario.

Si hanno tre varianti di taglia anche per il Cane Nudo Peruviano:

  • il grande (da 50 a 65 cm);
  • il medio (da 40 a 50 cm);
  • il piccolo (da 25 a 40 cm).

Stesso gruppo di appartenenza della razza precedente. È molto raro vederne uno in Italia.

Chinese Crested Dog

cani nudi senza pelo cinese

Forse il più famoso tra i cani nudi, il Chinese Crested Dog è un piccolo cane da compagnia.

Considerato di origini cinesi, pare invece che arrivi dall’Africa, dove venne imbarcato su navi asiatiche per cacciare topi prima di rientrare in patria.

È un cane che ama molto giocare e divertirsi, è docile e ama stare in compagnia del suo umano.

È però testardo quanto basta a rendere la vita un po’ difficile sul versante ubbidienza.

Esiste in un’unica taglia:

  • maschi (da 28 a 33 cm);
  • femmine (da 23 a 30 cm).

Essendo un cane da compagnia è classificato nel gruppo 9 sezione Cani Nudi.

La versione con il pelo si chiama Powder Puff.

American Hairless Terrier

cane americano senza pelo

Strettamente legata al Rat Terrier, l’American Hairless Terrier è una delle razze nude più recenti.

Le origini risalgono all’America del XIX secolo, quando i coloni europei importarono diversi cani di taglia piccola e media.

Dagli incroci nati da queste razze nacque il Rat Terrier.

Nel 1972 da una cucciolata di quattro Rat Terrier nacque un cucciolo privo di pelo.

Fu così che l’allevatore Edwin Scott decise di provare a perseguire questa particolare caratteristica, l’unica originaria degli Stati Uniti.

Nel 2014 venne riconosciuta razza dallo United Kennel Club.

Non lo è ancora invece per la Federazione Cinologica Internazionale (FCI).

Questo è un cane molto attivo e giocherellone, estremamente socievole con tutti, anche con chi non conosce e con i cani di grossa taglia.

Si tratta di un Terrier quindi è insito in lui l’istinto venatorio.