Sono in quarantena a casa, il mio vicino può far uscire il mio cane?

Nuovo Coronavirus e animali da compagnia: molte sono le perplessità dei proprietari di animali domestici. Vediamo insieme di fare chiarezza.

quarantena

Sono in quarantena domiciliare per Covid-19, il vicino di casa può far uscire il mio cane? Molte persone, che si trovano in quarantena presso la propria abitazione e hanno un cane che necessita di uscire al fine di espletare i suoi fabbisogni quotidiani, si trovano in difficoltà e chiedono pertanto un aiuto al vicino di casa, a un amico o un parente (non convivente). Ma è possibile? 

A rispondere ci ha pensato direttamente l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe), una fonte autorevole nel campo della salute animale (e non solo).

La risposta alla sopracitata domanda è “Sì, basta evitare il contatto diretto tra la persona in quarantena e chi si occupa del cane, così come si usa fare con le persone che consegnano la spesa a domicilio. Ovviamente, allo scopo di tutelare la salute di chi ci sta offrendo un aiuto, la persona in quarantena eviterà di abbracciare, baciare e farsi leccare dal cane, in particolare modo nelle ore precedenti l’uscita, e si laverà le mani a fine passeggiata“.

Vuoi saperne di più su Coronavirus e quarantena domiciliare?