I gatti hanno nove vite: è vero o c’è solo un fondo di verità?

0
I gatti hanno nove vite

I GATTI HANNO NOVE VITE: È VERO?

Un famoso detto popolare afferma che i gatti hanno nove vite. Ma è davvero così o nasconde solo un fondo di verità?

LO STUDIO DELL’UNIVERSITÁ

Natalie Waran, medico veterinario dell’Università di Edimburgo, afferma che i gatti, anche quando sono ancora dei cuccioli, sono in grado solitamente di atterrare su quattro zampe nonostante ci siano individui ai quali esce meglio e ad altri invece un po’ meno.

COME FANNO I GATTI AD ATTERRARE IN PIEDI?

Come fanno ad atterrare su quattro zampe? I felini hanno un meccanismo regolato da una parte dell’orecchio interno che consente loro di ruotare testa, collo e zampe nella corretta posizione di atterraggio.

Inoltre hanno la capacità di flettere la colonna vertebrale che contribuisce a ridurre l’impatto dovuto alla caduta.

Con il termine “Sindrome del gatto volante”, ci si riferisce ai gatti che cadono da altezze superiori a 7-10 metri. L’espressione è stata coniata dall’American Medical Center.

In conclusione, nonostante i gatti abbiano questa capacità di atterraggio su quattro zampe, se cadono da altezze notevoli, non sempre sopravvivono e la maggior parte delle volte riportano ferite gravi. In poche parole, i gatti non hanno nove vite.

Altro sui gatti