Gotta nelle iguane: bisogna fare attenzione all’alimentazione

A cura di: Dott. Kiumars Khadivi-Dinboli

gotta nelle iguane

La gotta nelle iguane è una malattia ampiamente studiata nella medicina umana, ma per la sua rara incidenza nella medicina veterinaria comune di cani e gatti viene poco considerata.

Nel campo degli animali esotici è invece ben presente e non è difficile incorrere in questa patologia, sopratutto quando si parla di iguane.

La gotta è una malattia che nel campo umano è già conosciuta da più di 2500 anni, è una patologia che colpisce le articolazioni delle dita, delle mani e del ginocchio.

In medicina veterinaria comune viene poco studiata perché, a parte nel cane Dalmata è poco presente. Nel campo aviaria e nell’erpetologia è una malattia che si può presentare con una certa frequenza.

Tutti gli animali hanno bisogno di proteine alimentari per crescere e vivere. Le proteine si dividono in proteine animali, come la carne, che sono necessarie in caso di animali carnivori (per esempio i serpenti ed i coccodrilli), ed in proteine vegetali che servono agli animali erbivori (per esempio l’iguana).

Mentre tutte le proteine sono composte dagli stessi amminoacidi, la quantità di questi varia tra proteine animali e proteine vegetali: queste ultime sono spesso incomplete, mancano cioè di alcuni o di tutto un tipo di amminoacidi.

Gli animali si sono adattati fisiologicamente ai diversi tipi di proteine e perciò hanno un assorbimento differente a secondo della proteina consumata.

Un rettile carnivoro che viene nutrito con un alimento a base di proteine vegetali non può assimilare in modo soddisfacente le proteine a lui essenziali e con l’andare del tempo questo porta ad un deficit proteico con conseguente deperimento dell’animale.

Un rettile erbivoro come l’iguana che viene invece nutrito con alimenti a base di proteine animali può assimilare in eccesso le proteine con successivi effetti collaterali.

I fattori ambientali che possono condurre all’indebolimento renale dell’iguana sono: disidratazione, dieta o temperatura non adeguata per la specie.

Quando le iguane (Iguana iguana) vengono nutrite con insetti, carne, cibo per i cani e gatti, rosso d’uova ecc. di solito si va incontro ad un accumulo di acido urico che provoca la gotta.

Per prevenire questa patologia è sufficiente un’alimentazione bilanciata a base di verdure e frutta (con moderazione).