Gene, allele e cromosoma. Qual è la differenza e cosa contengono?

1
gene alleli e cromosomi

Il gene

Il gene è un frammento di DNA. Ogni specie possiede lo stesso numero di geni, che codificano per le caratteristiche fisiche dell’individuo.

I cromosomi portano i geni. Ogni specie ha un numero ben preciso di cromosomi e il gatto ne possiede 38. Sono organizzati in coppie e, di conseguenza, il gatto ha 19 paia di cromosomi.

I cromosomi della stessa coppia contengono i medesimi geni, ma non necessariamente i medesimi alleli.

I cromosomi sessuali sono un’eccezione: le femmine sono caratterizzate da una coppia di cromosomi X, mentre i maschi possiedono un cromosoma sessuale X e uno Y (a quest’ultimo manca un tratto del cromosoma X, quindi una parte dei geni.

Gli alleli

Per uno stesso gene esistono diverse sequenze possibili, dette alleli. È la combinazione dei due alleli (uno su ogni cromosoma) che determina il carattere espresso.

Si possono distinguere:

allele dominante: un allele dominante (indicato da una lettera maiuscola) prende il sopravvento sugli altri e, di conseguenza, si esprime indipendentemente dall’allele presente sull’altro cromosoma;

allele recessivo: l’allele “dominato” è detto recessivo (indicato da una lettera minuscola) e si esprime solo se presente su entrambi i cromosomi.

Ad esempio, per il gene black (colore di base nero), l’allele “B” è dominante sugli altri alleli “b” e “bl”: un gatto con in due alleli “BB”, “Bb” o Bbl” è nero.

L’allele “b”, a sua volta, è dominante su “bl”: un gatto portatore degli alleli “bbl” è chocolate ; solo il gatto portatore degli alleli “blbl” è cinnamon.

Quando la gatta concepisce, trasmette al gattino un solo cromosoma di ogni coppia, quindi un solo allele per ogni gene.

L’altro allele deriva dal padre. In una stessa cucciolata, i gattini nascono da differenti oociti e spermatozoi (con una particolare distribuzione dei cromosomi ogni gattino).

Ciò spiega perché possono essere di colori diversi.