Animali e Medicina Veterinaria nell’Antico Egitto

La Medicina Veterinaria, una sorta di servizio pubblico come oggi noi lo intendiamo, era praticata a livello ufficiale da una casta di professionisti molto rigidamente inquadrata. La cura degli animali era a carico di liberi professionisti, con formazione medica, specializzata a livello clinico.

antico egitto

Nell’Antico Egitto esisteva già la distinzione tra medici dell’uomo e medici dell’animale.

Questi ultimi, cioè i medici veterinari, erano gerarchizzati con attenzione: Veterinario del Faraone, Veterinario semplice, Capo veterinario, Ispettore veterinario.

Secondo Erodoto, l’Ispettore veterinario procedeva a una minuziosa visita ante mortem del bovino da macellare, seguita dall’apposizione di un complicato sigillo (bollo), impresso in una fasciatura spalmata di creta intorno alle corna: senza di questo i sacerdoti non potevano procedere alla macellazione.

Per quanto riguarda la pratica clinica, diverse operazioni, ad esempio sulle corna, ma anche la castrazione dei tori o l’assistenza ostetrica alle bovine, probabilmente ad opera di empirici, emergono da primitive raffigurazioni incise su pietra.

I medici veterinari sono ricordati soprattutto per le funzioni più elevate, anche in relazione all’igiene generale e della macellazione in funzione dei sacrifici, nonché della medicina preventiva.

L’ispezione delle carni, al pari delle norme di igiene generale era molto rigorosa e per certi versi precorritrice.

Nell’Antico Egitto, c’era un severo controllo durante le operazioni di macellazione, e tra queste spiccavano quelle eseguite dai medici veterinari, i quali, procedevano con un’accurata visita ispettiva.

Il documento più antico che parla di Medicina Veterinaria nell’Antico Egitto è il papiro di Kahun, che risalirebbe attorno al 1900 a.C.

Così chiamato dall’omonima città di Kahun, dove venne ritrovato, il papiro ci fornisce preziose informazioni sia mediche che veterinarie.

Il documento, conservato oggi presso l’University College di Londra, contiene la descrizione sistematica di alcune malattie degli animali con titolo, sintomi, consigli di trattamento, decorso e prognosi.

FONTE: Praxis Veterinaria