Animali al tempo del Coronavirus, quali sono le raccomandazioni?

Ecco le linee guida stilate dai medici veterinari di Ca' Zampa con cui minimizzare le contaminazioni negli animali domestici di virus e batteri attraverso una corretta pulizia del pelo e igiene della cute.

animali al tempo del coronavirus

Animali al tempo del Coronavirus: ormai è noto che gli animali domestici non trasmettono il Coronavirus, né possono essere fonte di contagio. D’altra parte a confermarlo è lo stesso Istituto Superiore di Sanità, il quale, afferma: “Al momento non esistono prove che dimostrino che animali come cani o gatti possano essere infettati dal SARS-CoV-2, né che possano essere una fonte di infezione per l’uomo”.

In generale, come buona prassi d’igiene, è consigliato sempre bene lavarsi bene le mani con acqua e sapone dopo il contatto con cane e gatto.

Quali raccomandazioni invece seguire per i cani e gatti? Secondo i medici veterinari di Ca’ Zampa (il gruppo di Centri che offrono i servizi legati al benessere degli animali domestici come veterinaria e toelettatura), è sufficiente seguire delle semplici ma utili regole di igiene della cute e pulizia del pelo, in modo da disinfettare la cute da microrganismi nocivi e combattere i virus, batteri e funghi.

Animali al tempo del Coronavirus, ecco alcune semplici regole da seguire

  • Spazzolare, spazzolare, spazzolare
    È la priorità numero uno: sia per il cane sia per il gatto, la spazzolatura permette di eliminare il pelo in eccesso e consente di tenere sotto controllo l’eventuale comparsa di parassiti esterni, come pulci o zecche;
  • Bagno ogni 2 settimane per un’azione antisettica forte
    Si suggerisce un bagno ogni 15 giorni qualora si volesse ottenere un’azione antisettica forte. Il bagno periodico serve anche a lavare il cane, ridurre l’odore del suo manto e a eliminare il pelo in più,
    presente per i continui ricambi. Nel lungo periodo, ad influire sulla frequenza del lavaggio sono anche la razza del cane, l’ambiente in cui vive e la lunghezza del pelo;
  • Clorexidina, l’alleata numero uno contro virus e batteri
    È un efficace agente antimicrobico capace di uccidere virus e batteri. Si consiglia l’utilizzo di shampoo contenente una quantità pari al 4%;
  • Attenzione all’igiene quotidiana di pelo e zampe. È fondamentale igienizzare frequentemente, senza sciacquare, una o più volte al giorno e soprattutto al rientro da una passeggiata, con idonee salviette umidificate a base di clorexidina, le aree cutanee più soggette a sporcizia (zampette ed area genito anale).

Fonte: Ca’Zampa