Chi è il serpente del grano? impariamo le caratteristiche per riconoscerlo

Con l'arrivo della primavera inizia la stagione degli accoppiamenti e questo avviene anche per il serpente del grano.

A cura di: Dott. Kiumars Khadivi-Dinboli

serpente del grano

Il serpente del grano raggiunge la maturità sessuale intorno ai due anni di età. Il sessaggio dei serpenti non è sempre facile. Quando un pantherophis guttatus (ex elaphe guttata) diventa adulto inizia a comparire il dimorfismo sessuale tra maschi e femmine.

Negli esemplari maschi si possono notare i rigonfiamenti degli emipeni e un numero maggiore di squame sub caudali, inoltre la coda (dalla cloaca alla punta) è maggiore nel maschio, quindi più “affusolata”. Gli esemplari femmina presentano una coda più corta e tozza.

Gli organi sessuali, come in tutti i rettili, sono interni e fuoriescono nei maschi durante l’accoppiamento.

Serpente del grano, maschio o femmina?

Per determinare il sesso in un esemplare giovane, occorre rivolgersi ad un medico veterinario esperto in animali non convenzionali.

Occorre sessare i serpenti tempo prima dell’accoppiamento perché a volte i prodotti ed il sessaggio possono creare effetti spermicidi.

serpente del grano 2

In generale per determinare il sesso di un ofide si utilizza una sonda o spicillo (uno strumento di acciaio chirurgico di diverse spessori con la punta arrotondata) che si inserisce nella cloaca nelle sacche caudali direzione della coda.

Un altro modo per sessare i Pantherophis molto giovani è il popping.

La tecnica consta nell’estroflessione degli emipeni nei maschi, applicando una pressione sulla coda verso la cloaca.

Nel caso dei maschi si potranno osservare gli organi che devono essere riposizionati immediatamente.

Sono entrambe due operazioni molto delicate: è fondamentale che SOLO un medico veterinario esperto in animali non convenzionali le esegui perché se non si è esperti si rischia di arrecare gravi danno al sistema riproduttore del Pantherophis oppure perforazioni della sacca con rischio di gravi infezioni successivi.

Vuoi conoscere meglio il mondo dei serpenti?