Weimaraner

    0

    Una leggenda narra che dalla magia della luna nacque un bracco maestoso che per distinguersi dagli altri, indossò un mantello grigio… Ancora oggi lo chiamano il fantasma grigio.

    Il Weimaraner è il più antico tra i cani da ferma tedeschi, essendo allevato come razza pura da circa 100 anni. Cane da caccia polivalente, docile, di carattere molto equilibrato, dà prova di una reale passione per la caccia e di un’eccezionale perseveranza nella ricerca sistematica, senza tuttavia manifestare un temperamento esuberante. È noto il suo fiuto, di qualità straordinaria. È anche un buon guardiano, ma senza aggressività.

    FCI – cani da ferma.
    Morfologia – Braccoide
    Taglia della femmina: da 57 a 65 cm – Taglia del maschio: da 59 a 70 cm.
    Peso della femmina: da 25 a 35 kg – Peso del maschio: da 30 a 40 kg.

    CARATTERISTICHE:

    • Orecchie – Ampie e abbastanza lunghe, raggiungono approssimativamente la commessura delle labbra.
    • Testa – Il cranio è in armonia con la taglia del cane e con le dimensioni della regione facciale.
    • Pelo – Due varietà: a pelo raso (pelo di copertura corto, ma più lungo e più fitto che nella maggior parte delle altre razze di cani simili), forte, molto spesso, molto aderente; a pelo lungo (pelo di copertura morbido e lungo, con o senza sottopelo).
    • Corpo – Asciutto e muscoloso. Garrese molto pronunciato, dorso fermo e muscoloso, senza insellatura, petto possente, ma non esageratamente ampio.
    • Coda – Attaccata un po’ bassa, al di sotto della linea del dorso, più bassa che nelle altre razze simili, è possente, molto fornita di pelo.
    • Mantello – Grigio argento, grigio brunastro, grigio topo e anche tutte le sfumature intermedie tra questi toni.