Pettorina per il cane: come scegliere quella più adatta

La pettorina per il cane deve fatta di materiali morbidi ma contemporaneamente solidi e leggeri e deve prestare molta attenzione alle necessità del nostro amato amico a quattro zampe. Andiamo a vedere come scegliere la pettorina più adatta a Fido.

A cura di: Dott.ssa AnnaPaola Rivolta

pettorina per il cane

Come scegliere la pettorina per il cane? Saper scegliere la pettorina più adatta al nostro amico a quattro zampe è molto importante dato che è uno strumento valido se è ben realizzato e costruito.

Dobbiamo però sempre ricordarci come l’educazione del nostro cane alla camminata sia la prima regola da considerare, perché altrimenti nessuno strumento sarà positivo per lui e per noi!

Materiali morbidi ma nello stesso tempo solidi

Dobbiamo scegliere una pettorina che sia di materiali morbidi ma contemporaneamente solidi e leggeri, perché bisogna prestare molta attenzione alle necessità di Fido: quindi niente strumenti pesanti, fragili o che potrebbero rompersi durante la nostra passeggiata, rovinando il momento piacevole insieme.

Se abbiamo un cane con forte tendenza alla fuga, la pettorina può risultare meno sicura perché potrà sfilarsi; inoltre se l’animale ha fastidio o dolore ai gomiti o in alcune aree in cui sfrega il tessuto della pettorina, quest’ultima non sarà la scelta migliore per il benessere del nostro cane.

Sappiamo che la pettorina cosiddetta ad H è più sicura perché non è facile da sfilare da parte del cane, ed è ormai prodotta da moltissimi marchi.

Potete scegliere quella di misura adeguata al vostro cane ma che sia anche corredata da un pacchetto informazioni da parte dell’azienda produttrice (materiali, test…)

Come funzione la pettorina per il cane?

A differenza del guinzaglio, con la pettorina si distribuisce il peso in trazione sul petto, e a differenza di altre pettorine non ergonomiche non si porta il cane a tenere i gomiti verso l’esterno.

Consente anche di non causare danni come il collasso tracheale a cani predisposti (es. piccola taglia) o con fortissima tendenza a strattonare.

Come materiali sceglieteli leggeri e sicuri, magari con indicazione ECO (ad esempio la linea hurtta), claim che ci fa capire come il pensare al Pianeta debba essere una cosa essenziale per noi!

Importantissima sempre la medaglietta con il nostro numero di telefono e il nome del cane nonché un numero di emergenza cui telefonerà chi lo ritrova.