Perché gli uccelli si lavano e lisciano le piume e le penne?

Mediante il bagno e la pulizia del piumaggio, gli uccelli rimuovono eventuali parassiti o staccano l’astuccio corneo che racchiude le piume in crescita e che provoca prurito idratando anche le piume.

0

A cura di: Dott.ssa Elena Ghelfi

Perché-gli-uccelli-si-lavano

Perchè gli uccelli si lavano? Per rispondere a questa domanda bisogna dire che durante la pulizia l’acqua non è necessaria solo per lavare le piume e le penne degli uccelli rimuovendo sporcizia e polvere ma idrata e pulisce efficacemente anche la pelle del corpo e le zampe, favorendo la desquamazione e la cura dell’aspetto fisico.

Gli uccelli si lisciano le piume con grande perizia e meticolosità da soli o in coppia, un piumaggio in ordine non solo permette all’uccello di volare ma soprattutto lo protegge dall’ambiente esterno.

Rimuovere eventuali parassiti

Mediante il bagno e la pulizia del piumaggio gli uccelli rimuovono eventuali parassiti o staccano l’astuccio corneo che racchiude le piume in crescita e che provoca prurito idratando anche le piume.

Sarebbe opportuno permettere agli uccelli di accedere alla vaschetta per il bagno quotidiano in qualsiasi periodo dell’anno: in estate allevia la calura, durante la cova contribuisce a regolare il livello di umidità nel nido, in inverno idrata le piume che si rovinano con l’aria calda dei radiatori.

Lavare la penne degli uccelli: ecco alcuni consigli

In commercio si trovano diversi prodotti adatti alle varie specie: vaschette chiuse, da appendere alle gabbie, fontanelle, sali da bagno, detergenti.

In realtà ogni uccello anche della stessa specie può gradire vasche diverse (sul fondo della gabbia o appese) se non addirittura preferire una doccia.

Bisogna quindi utilizzare la vaschetta più confortevole (abbastanza ampia per contenere il volatile, con fondo antiscivolamento) e introdurre acqua a temperatura ambiente o tiepida.

In genere non servono altri detergenti: gli uccelli producono un film lipidico (una specie di olio) che protegge il piumaggio, alcuni saponi aggressivi lo distruggerebbero rendendo le piume totalmente permeabili all’acqua, con gravi conseguenze per la salute degli uccelli.

Altro accorgimento importante per prevenire inutili e dannosi raffreddamenti è quello di scegliere le ore più calde della giornate per favorire l’asciugatura del piumaggio.