Il furetto perde il pelo? Quali sono le cause e cosa fare

La muta nel furetto è regolata dal fotoperiodo ed in generale possiamo notare un pelo più corto e scuro d’estate e più folto, lungo e chiaro d’inverno. Tuttavia, a volte, la perdita di furetto può essere di natura patologica: infestazioni da pulci, micosi cutanee e malattie endocrine.

A cura di: Dott. Kiumars Khadivi-Dinboli

furetto perde il pelo

Se il furetto perde il pelo (alopecia), non allarmatevi subito: il furetto (mustela putorio furo) è un animale che va incontro ad una muta stagionale del pelo che insorge durante la stagione calda e si risolve spontaneamente alla fine dell’autunno.

La muta nel furetto è regolata dal fotoperiodo ed in generale possiamo notare un pelo più corto e scuro d’estate e più folto, lungo e chiaro d’inverno.

Questa muta può avvenire in maniera poco visibile o molto marcata, con perdita improvvisa di pelo e può esserci un breve periodo di tempo in cui il manto dell’animale si presenta imperfetto, corto, irregolare o opaco.

Nota bene: i furetti presentano molto frequentemente una perdita del pelo durante il periodo estivo che colpisce soprattutto la coda che si presenta in parte o completamente nuda. Questa è una situazione fisiologica e non patologica che si risolve solitamente con la muta. 

Quando il furetto perde il pelo, ma c’è qualcosa che non va!

Quando un furetto presenta delle zone alopeciche più o meno diffuse, a chiazze tondeggianti e non simmetriche sul corpo, siamo in presenza di un’alopecia localizzata non simmetrica.

Le cause possono essere: micosi cutanee, ectoparassiti o eventualmente presenza di tumori.

Il furetto, come la maggior parte degli animali da compagnia, è suscettibile agli ectoparassiti come le pulci.

Un’infestazione blanda potrebbe non avere alcun segno clinico, ma causare solo un leggero prurito, mentre una grave infestazione può causare zone alopeciche toraciche, dorsali e cervicali. 

Il furetto può soffrire anche di acari nelle orecchie che vanno tempestivamente debellati. Il segno clinico di solito sono zone alopeciche dietro all’orecchio per il grattamento.

Gli acari cutanei sono rari e i sintomi clinici sono: alopecia e forte prurito.

ATTENZIONE: La perdita di pelo in maniera simmetrica, a volte, può essere di natura patologica. L’alopecia diffusa o simmetrica nel furetto può essere causata dalla sindrome da iperestrogenismo (nelle femmine intere) o dalla malattia surrenalica (“ipercorticosurrenalismo”).

Cosa fare?

Se il proprietario nota che il proprio furetto ha una perdita anomala (o esagerata) del pelo o presenta sintomi quali il prurito intenso, la raccomandazione è sempre quella di fare riferimento al proprio Medico Veterinario di fiducia, unica figura professionale capace di attribuire il giusto significato ai segni clinici riscontrati, mettendo in piedi un iter diagnostico appropriato in grado di diagnosticare con certezza la cause.

Boli di pelo nel furetto: come evitarli?