Furetto in calore! Come comportarsi per prevenire le problematiche

Nel furetto, la maturità sessuale avviene a circa 6-12 mesi di età. Nella femmina, il calore comincia verso febbraio-marzo e dura fino a settembre-ottobre mentre nel maschio, il calore comincia verso gennaio e dura all'incirca fino ad luglio-agosto.

A cura di: Dott. Kiumars Khadivi-Dinboli

furetto in calore

Il furetto è un animale con il calore stagionale monoestrale ovvero presenta un solo estro per ciclo riproduttivo e l’insorgenza del calore è influenzata dal fotoperiodo. Inoltre, la maturità sessuale avviene a circa 6-12 mesi di età.

Calore del furetto maschio

Nel maschio, il calore comincia verso gennaio e dura all’incirca fino ad luglio-agosto.

Durante il calore, il furetto maschio presenta ingrossamento dei testicoli, aumento dell’odore tipico e acquisizione di comportamenti sessuali come per esempio: la ricerca della femmina, il mordere la femmina sulla nuca e cercare di coprire la femmina (o il pupazzetto preferito) e marchiare il territorio.

Calore del furetto femmina

Nella femmina, invece, il calore comincia verso febbraio-marzo e dura fino a settembre-ottobre. La femmina presenta l’ingrossamento della vulva e un atteggiamento molto nervoso per la ricerca del maschio.

La femmina ha un calore con ovulazione indotta ovvero che per indurre l’ovulazione serve una pressione sulla cervice che avviene solitamente durante l’accoppiamento. La gestazione dura circa 42 giorni.

Attenzione: Nella femmina, il calore prolungato può causare un’intossicazione da estrogeni che provoca perdita del pelo (alopecia) e anemia che se non viene curata in tempo può risultare letale per l’animale.

Come prevenire le problematiche

Per prevenire le problematiche del calore e le gravi conseguenze che ne seguono, in caso di animali che non vengono utilizzati per la riproduzione, è consigliabile una sterilizzazione eseguita esclusivamente dal medico veterinario.

È consigliata soprattutto la sterilizzazione della femmina poco prima del primo calore ovvero verso 6-8 mesi di età.

Una sterilizzazione precoce prima della maturazione dell’animale è sconsigliata perché aumenta in modo drastico la possibilità di tumori nel soggetto.

Una furetta appena entrata in calore può essere sterilizzata senza grandi problemi, se invece il furetto è già in calore da più di 10 giorni una sterilizzazione sarebbe da evitare per l’aumento di rischio di emorragia durante l’intervento.

Il furetto perde il pelo? Quali sono le cause e cosa fare