Diete vegane per pet: quali sono le preoccupazioni dei proprietari?

Le scelte alimentari che i proprietari di animali da compagnia fanno per i loro pet sono sempre più varie e hanno motivazioni che travalicano il desiderio di nutrire gli animali nel modo che ritengono più etologicamente corretto.

diete vegane per pet

Il dipartimento di Medicina Veterinaria dell’università canadese di Guelph in Ontario (Canada) si è interessato a un tipo di dieta che è ormai di moda tra i proprietari di cane e gatto: le diete vegane per pet, ovvero quelle prive di alimenti di origine animale.

Assieme ai colleghi della Nuova Zelanda, i ricercatori canadesi hanno condotto un sondaggio online su 3.673 proprietari di cani e gatti in tutto il mondo per sapere con quali tipi di alimenti nutrono i loro animali domestici e sé stessi.

Obiettivi di questo studio erano effettuare una stima dei proprietari di animali domestici che evitavano la cane, identificare le preoccupazioni riguardo agli alimenti convenzionali per animai domestici a base animale e vegetale e stimare il numero di animali domestici nutriti con una dieta a base vegetale.

Cosa è emerso dallo studio?

Tra tutti i proprietari, la preoccupazione più comunemente segnalata per quanto riguarda gli alimenti a base di carne era il benessere degli animali d’allevamento, i diritti degli animali da fattoria, i problemi di salute annessi a questa dieta, le preoccupazioni ambientali ed infine le preoccupazioni sociali.

Sulle diete vegane, le preoccupazioni vertevano principalmente sul costo, sulla loro naturalità sul fatto che possano non essere nutrizionalmente complete ed equilibrate ed infine moralmente accettabili per le caratteristiche etologiche dell’animale.

Conclusioni sulle diete vegane per pet

I ricercatori concludono che da questi dati si può dedurre la tendenza all’aumento del numero di proprietari di pet interessati ad alimentare i loro animali con diete vegane, specialmente quelli che evitano la carne nella loro stessa dieta.

Tuttavia, non esistono ancora studi che dimostrino la completezza nutrizionale della maggior parte delle diete vegane, e sono pochi quelli che hanno valutato gli effetti di questo petfood sula salute dei pet, a breve o lungo termine.

L’invito è quindi quello ad approfondire le conoscenze su tali tipologie si alimenti, dato il crescente numero di proprietari interessarti a questo tema.

Infine: prima di intraprendere qualsiasi cambio di dieta al proprio animale domestico, è sempre consigliato ed indicato rivolgersi al proprio medico veterinario di fiducia.

FONTE: La Settimana Veterinaria