Comportamento alimentare del cane: quali fattori lo influenzano?

L'appetibilità, la temperatura, l'aspetto del cibo sono fattori che possono stimolare o, al contrario, scoraggiare l'appetito. Questi fattori, insieme ad altri, possono influenzare il comportamento alimentare del cane.

comportamento alimentare del cane

Il comportamento alimentare va oltre la semplice ingestione fisica del cibo o dell’acqua. Si tratta di un sistema dinamico e complesso influenzato da molteplici fattori, che possono modulare in vario modo l’alimentazione del cane.

La disponibilità del cibo è uno dei fattori più importanti nella strutturazione sociale degli animali. I cani domestici sono molto voraci, quando si presenta loro una quantità di cibo molto appetibile, non mancano di consumarla.

Altre volte invece, invece, nonostante abbiano libero accesso alla ciotola colma di crocchette, i cani ingeriscono poco alimento per volta, effettuando pochi pasti durante l’arco della giornata o addirittura, altre volte, lo rifiutano del tutto.

Nel corso dei secoli, l’addomesticamento del cane ha modificato il comportamento del cane di quest’ultimo.

Quali fattori possono influenzare il comportamento alimentare del cane?

L’appetibilità, la temperatura, l’aspetto del cibo sono alcune fondamentali caratteristiche, in grado di stimolare o scoraggiare l’appetito, ma anche ambiente, sterilizzazione e fattori affettivi (soprattutto) possono influenzare l’assunzione dell’alimento da parte del cane.

Ambiente estraneo

I cani se si trovano in un ambiente estraneo, ad esempio, preferiscono un cibo a loro conosciuto. Se un cane rifiuta un nuovo alimento, la presentazione ripetuta può convincerlo a provarlo e accettarlo.

Temperatura

La temperatura ambientale, inoltre, può influenzare l’appetito del cane e quindi, di conseguenza, il suo comportamento alimentare: quando fa caldo, l’animale spesso si astiene dal nutrirsi o almeno attende le ore più fresche.

Calore e sterilizzazione

Nella femmina, il calore causa spesso una diminuzione dell’appetito mentre la sterilizzazione può indurre i cani a mangiare di più, favorendo spesso un incremento di peso.

Legami affettivi

Il legame affettivo influisce sulla presenza o assenza dell’appetito. Spesso, l’assenza di una persona della famiglia a cui il cane è molto legato, può indurre il cane all’anoressia. Quest’ultima può verificarsi anche se il cane si trova in un ambiente a lui inabituale.

CONDIVIDI