Giornata Mondiale del Cane in Ufficio: i benefici del rapporto uomo-pet

    0
    animali in ufficio cane

    Oggi 24 giugno è la Giornata Mondiale del Cane in Ufficio.

    Per l’occasione, Purina celebra i benefici del rapporto uomo-pet anche sul posto di lavoro con l’iniziativa Pets At Work.

    Un progetto nato per aiutare i propri dipendenti a vivere al massimo la relazione con il proprio pet.

    Ma anche per supportare realtà esterne a seguire un percorso analogo e creare ambienti di lavoro pet-friendly.

    Cane in ufficio con Pets At Work Alliance

    Quindi anche quest’anno, Pets At Work si rinnova in Purina e si allarga ad altre realtà che entrano a far parte della Pets At Work Alliance.

    Sono infatti numerosi i benefici che la convivenza con gli animali può portare alla vita delle persone, ma anche alle organizzazioni in generale.

    Negli uffici pet-friendly le persone sono più coinvolte, concentrate e produttive, dimostrano maggiore motivazione e più attenzione nel fissarsi degli obiettivi.

    Sono superiori anche la soddisfazione nella gestione casa-lavoro (+14,9%), la qualità di vita (+16,9%) e la soddisfazione per la propria carriera (+13,1%).

    Purina da anni ormai ha sviluppato un progetto apposito per favorire i proprietari di cani e consentire loro di portare i propri pet in ufficio, in vista di questa nuova normalità.

    Anche quest’anno ha rinnovato il proprio impegno non solo per supportare i propri dipendenti con iniziative quali i “patentini” per dog owner, ma anche per aiutare le aziende interessate a intraprendere un percorso analogo.

    Infatti, l’azienda mette a disposizione la sua esperienza per supportare altre aziende nella creazione di un ambiente lavorativo pet-friendly.

    Unendosi ufficialmente alla Pets At Work Alliance è loro offerto tutto il know-how necessario per accogliere i cani in ufficio nella totale sicurezza.

    Sedi Purina pet-friendly dal 2014

    Le sedi di Purina in Italia sono infatti pet-friendly dal 2014.

    Grazie poi al programma Pets At Work, tutti i dipendenti degli uffici di Assago, di Castiglione delle Stiviere e dello stabilimento di Portogruaro possono lavorare quotidianamente fianco a fianco del proprio cane.

    Dal 2017, poi, Purina ha lanciato la Pets At Work Alliance per le singole realtà interessate a rendere i propri uffici pet-friendly.

    Sono sempre più numerose le aziende che hanno deciso di aderire alla Pets At Work Alliance, implementando la policy e il “credo” di Purina Pets At Work.

    E nel 2022, con il recente ingresso di Boehringer Ingelheim, si contano nell’Alliance 10 realtà aziendali italiane e più di 200 a livello europeo.