TUBERCOLOSI

    0
    Definizione

    Malattia infettiva e contagiosa del cane e del gatto, in genere a decorso cronico. Antropozoonosi.

    Eziopatogenesi

    Sostenuta da Mycobacterium tuberculosis (raro nel gatto) e M. bovis, meno frequentemente da M. avium. Il cane si infetta generalmente per via aerogena, mentre il gatto per via digerente, alimentandosi con latte o visceri di bovini infetti oppure, nel caso di M. tubercolosis ingerendo essudati o espettorati di persone (proprietari) infette (zoonosi inversa).

    I cani e gatti riconosciuti affetti da tubercolosi (M. bovis, M. tuberculosis) sono potenziali fonti di infezione per gli esseri umani.