Cane che vede poco. Come mai? Possibili cause e consigli su cosa fare

0

A cura di: Dott. Andrea Marchegiani

cane che vede poco

La domanda “il mio cane vede poco, come mai?” è molto frequente e la risposta è in genere di origine multifattoriale: può essere legato, infatti, ad alterazioni della trasparenza del cristallino come cataratta (opacamento del cristallino o della sua capsula) o nucleosclerosi (fisiologica perdita di trasparenza della porzione centrale del cristallino) che si possono associare ad alterazioni della retina (atrofie e alterazioni di vario tipo) e/o del nervo ottico (atrofia), così come ad alterazioni del percorso visivo e/o della corteccia visiva.

COSA POSSO FARE SE IL MIO CANE VEDE POCO

In ogni caso è sempre importante far riferimento al proprio Medico Veterinario di fiducia, che saprà sicuramente indicare/consigliare il percorso diagnostico/terapeutico più appropriato.