Treviso, gatto scuoiato vivo: al via indagini dei carabinieri

    Ad un ambulatorio veterinario di Treviso è stato portata in condizioni disperate una gatta scuoiata viva e abbandonata morente. Purtroppo non c’è stato niente da fare e l’animale è stato soppresso.

    Ora i carabinieri di Casale sul Sile stanno svolgendo indagini per giungere ad identificare i responsabili di un gesto di atroce crudeltà ai danni di questa povera gatta.

    Come riporta LaStampa.it, la dott.ssa Donatella Cancelli ha affermato “In oltre trent’anni di carriera ho visto centinaia di animali vittime di incidenti, ma nessuno in uno stato simile. L’unica ipotesi plausibile per questo orrore è che sia opera di qualcuno che ha agito volontariamente“.

    Continua su LaStampa.it