Rieti, 75enne uccide a picconate otto cuccioli di cane maremmano

    pastore maremmano

    Un vero e proprio orrore. Una vera e propria strage di “innocenti” a Magliano Sabina, comune in provincia di Rieti, nella regione Lazio.

    Un uomo di 75 anni ha ucciso con il piccone otto cuccioli di cane maremmano. Allo stato non sono ancora noti i motivi che hanno spinto l’uomo al crudele gesto.

    Come riportato da LaStampa.it, i carabinieri, giunti sul posto a seguito di una segnalazione telefonica al 112, lo hanno rintracciato presso la sua abitazione ma, purtroppo, non hanno potuto fare altro che identificarlo e denunciarlo per uccisione di animali.

    Continua su LaStampa.it