Spagna, il dramma dei podenco: cani sfruttati e torturati

    0
    cani

    Ogni anno in Spagna si verifica una vera e propria mattanza: circa 50.000 cani podenco e levrieri vengono uccisi. Questi cani, di razza antichissima, vengono sfruttati per la caccia e vivono con i cacciatori, i galgueros, fino ai due anni. Dopo due anni, i cani vengono considerati vecchi e perciò uccisi, bruciati vivi, scuoiati o abbandonati in dirupi.

    Da anni l’associazione no profit “Podencos for life rescue” aiuta a salvare attraverso le adozioni i podenco o come li chiamano in spagnolo gli “olvidados” (dimenticati).