In Sicilia 10 nidi di tartaruga marina sorvegliati dal WWF

    0
    nidi tartaruga marina

    Sono 10 i nidi di tartaruga marina Caretta caretta che i volontari WWF hanno individuato e tengono sotto sorveglianza in Sicilia.

    I nidi di tartaruga marina censiti in Sicilia

    Nella parte orientale dell’isola i nidi censiti a oggi sono 8: 2 a Gioiosa Marea (ME), 4 a Siracusa e 2 a Randello (RG), dove il WWF ringrazia la Forestale che recinta i nidi.

    I ritrovamenti sono avvenuti grazie ai monitoraggi dei volontari del WWF e alle attività di sensibilizzazione del pubblico e degli esercenti balneari.

    Particolari ritrovamenti sono stati quelli di Gioiosa Marea, in cui la stessa notte due tartarughe sono emerse nella stessa spiaggia a deporre, a distanza di meno di 100 metri l’una dall’altra.

    Una delle due era emersa due settimane prima. È stata salvata dalle rocce dalla biologa WWF Oleana Prato, Operatrice Progetto Tartarughe marine WWF Italia e dal volontario Luca Tripi.

    L’animale si era incastrato mentre cercava di riprendere il largo, sfortunatamente senza aver deposto.

    Altro nido particolare è quello trovato dal piccolo Giuseppe, di sette anni.

    Vedendo i poster affissi nel campeggio, facendo a gara col papà, il bimbo ha trovato il suo primo nido nella spiaggia dell’Isola delle Correnti, Comune di Portopalo, Siracusa.

    Sono poi seguite tantissime altre segnalazioni di escursioni o avvistamenti di tartarughe vicino alla costa.

    Sfortunatamente, però non seguite da ritrovamento dei nidi.

    Agli otto nidi delle province di Ragusa, Siracusa, Messina si aggiungono i due di Menfi (il primo della stagione in provincia di Agrigento) e Gela, nella Sicilia occidentale.

    Qui i volontari del WWF di Licata hanno censito 109 uova grazie anche all’intervento della Capitaneria di porto.