PROTOTHECOSI

    0

    Definizione

    Rara malattia micotica che può colpire sia il cane sia il gatto. Nel cane si può osservare una prototecosi disseminata e cutanea, mentre il gatto può ammalare di protothecosi cutanea.

    Eziopatogenesi

    Prototheca è un’alga incolore, perché priva di clorofilla, appartenente alla fami- glia Chlorellaceae, ordine Chlorellales, classe Trebouxiophyceae. Le specie riconosciute patogene per gli animali sono P. zopfii e P. wickerhamii.

    È un saprofita molto diffuso nell’ambiente, dove può essere isolato da una grande varietà di materiali, quali vegetali in decomposizione, terreno, acque contaminate da feci di animali infetti ecc.

    Può comportarsi da patogeno opportunista, in presenza di compromissione del sistema immunocompetente. Nel cane, l’infezione è assunta in genere per via orale e dopo una replicazione a livello intestinale il microrganismo può disseminare a livello sistemico, mentre nel gatto la via d’ingresso è la cute, dove la condizione rimane in genere confinata.