Diamante mandarino: come riconosco se è maschio o femmina?

0

A cura di: Dott.ssa Elena Ghelfi

diamante mandarino

I sessi nel diamante mandarino si distinguono abbastanza agevolmente: la femmina mostra un colore uniforme con un unica banda grigia/ nera contornata di bianco (“mustacchio” o “lacrima”) verticale sotto l’occhio.

Caratteristiche del diamante mandarino

Il maschio di diamante mandarino oltre ai mustacchi presenta anche piume “zebrate” sotto la gola fino al petto delimitate da una spessa banda nera.

Sulle guance è presente una ampia macchia auricolare arancione (nera in alcune mutazioni di colore).

Sui fianchi infine sono evidenti piume con “puntinature” bianche.

Negli esemplari albini la colorazione del becco è arancio/rosso molto acceso nel maschio, arancione nella femmina.

Solo il maschio canta, la femmina si limita a una sorta di cantilenato pee/pee.

I giovani sono in genere grigi o bianchi con becco nero, che muta il suo colore in arancione dopo un paio di mesi.

I diamanti mandarini sono uccellini molto socievoli e in natura vivono in stormi, vanno allevati in coppia o piccolo gruppo.

A cura della dott.ssa Elena Ghelfi