Trentino, proseguono le ricerche del famigerato orso M49

    orso bruno nel bosco

    L’orso M49 è scappato dal recinto del Casteller, dove si trovava, e continua la sua fuga. Documentata la sua presenza sul monte Marzola sopra Trento e Pergine, il Corpo forestale trentino continua la sua attività di ricerca e monitoraggio.

    Un appello perché venga revocato l’ordine di cattura dell’orso M49 è stato inviato oggi dall’Associazione italiana difesa animali ed ambiente (Aidaa) al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

    Continua su Ansa.it

    CONDIVIDI