Oggi si celebra la Giornata Mondiale del cane in ufficio

    0
    cane in ufficio

    Oggi, venerdì 25 giugno, si celebra la Giornata Mondiale Del Cane In Ufficio (Bring Your Dog To Work Day). Come sappiamo bene, i benefici del portare il cane in ufficio sono molteplici: maggiore concentrazione, dedizione, motivazione e attenzione.

    Inoltre, le persone che portano spesso il proprio cane in ufficio hanno una maggiore soddisfazione nella gestione casa-lavoro, una superiore qualità di vita lavorativa e un maggiore controllo sul lavoro che include anche la loro percezione di monitorare le decisioni che vengono prese in ufficio. Superiori anche la soddisfazione lavoro-carriera e il benessere generale con maggiori livelli di felicità e di soddisfazione per la propria vita.

    Un ufficio pet-friendly ha inoltre un impatto positivo anche sui cani. Infatti, molti sono lasciati da soli per lunghi periodi di tempo e i problemi che derivano dall’essere separato dal proprio padrone sono considerati tra le principali “minacce” per il benessere del cane. Spendere più tempo insieme durante la giornata, aiuterebbe quindi a rafforzare il legame tra pet e proprietario.

    Purina, azienda leader del petcare, permette ai cani di andare al lavoro con il proprio proprietario da ormai molti anni. In Italia, la sede centrale di Assago (Milano) è pet-friendly dal 2014; nel 2018 lo sono diventati anche gli uffici del centro produttivo di Portogruaro (Venezia). A giugno 2021 il rientro in ufficio, con modalità flessibili, è diventato realtà e Purina ha aggiornato le sue policy di modo da garantire una convivenza sicura tra dipendenti e pet nel pieno rispetto delle norme Covid.

    “Noi di Purina crediamo che la vita sia migliore quando uomini e pet stanno insieme, anche sul posto di lavoro; per questo, oltre ad esserci impegnati a rendere i nostri uffici pet friendly, nel 2015 abbiamo istituito la ‘Pets at Work Alliance’, un ambizioso progetto che aveva l’obiettivo di accompagnare 200 aziende in area EMENA nel processo di diventare pet friendly” – ha dichiarato Rafael Lopez, Regional Director di Purina Italia e Sud Europa.

    “Siamo particolarmente lieti di annunciare che, nonostante le restrizioni imposte dal COVID-19 per i luoghi di lavoro nel 2020, abbiamo superato il nostro obiettivo e realizzato il nostro impegno, come riportato dall’ultima edizione del nostro Purina in Society Report, recentemente pubblicato”.