Nato all’Oltremare Park di Riccione un cucciolo di wallaby albino

    0
    Blanco Oltremare cucciolo wallaby

    Un cucciolo di wallaby albino, piccolo marsupiale tutto bianco con il musetto rosa, è nato da qualche settimana all’interno del giardino zoologico Oltremare Family Experience Park di Riccione.

    Nella grande area dedicata alla specie di piccoli marsupiali australiani, fa capolino dal pancione di mamma Magda.

    Il nuovo cucciolo di wallaby è speciale

    Lo staff veterinario insieme ai keeper che seguono l’area, hanno capito subito che il baby wallaby aveva qualcosa di speciale.

    Il cucciolo infatti dopo le prime settimane di crescita, ha iniziato ad apparire molto chiaro e il colore del suo pelo è diventato sempre più bianco.

    Il cucciolo di wallaby è infatti albino, lo staff non ha avuto dubbi, appena lo ha visto.

    Il suo nome non poteva che essere Blanco.

    Il cucciolo di wallaby al momento pesa 1,5 kg e ha un musetto tutto rosa.

    Sta già iniziando a uscire dal marsupio di mamma Magda per esplorare l’esterno e nutrirsi in autonomia.

    L’arrivo di Blanco è stata una vera gioia per tutto lo staff del parco e anche per il pubblico in visita al parco.

    Cos’è l’albinismo

    Generalmente l’albinismo è un fatto raro e straordinario, ma in questo caso c’erano possibilità che un caso si manifestasse a Oltremare.

    Nella genetica della colonia di wallaby da cui discende Magda, chiamata ‘Wallaby dal collo Rosso’ (Macropus rufogriseus), ci sono stati infatti altri casi di albinismo con alcuni esemplari uguali a Blanco.

    Determinato da un’anomalia genetica, prevede l’assenza di pigmentazione.

    In natura i wallaby albini sono molto a rischio sopravvivenza.

    In mezzo alle foreste australiane di eucalipto non potrebbero nascondersi dai predatori, è sono prede molto facili, un problema che non esiste in ambiente controllato.

    Wallaby, nascita e crescita

    I wallaby fanno sempre parte della famiglia di canguri ma sono più piccoli.

    Raggiungono massimo 90 centimetri d’altezza e un peso di 20 chilogrammi.

    Dopo la nascita, piccolissimi, i wallaby si arrampicano fin dentro il marsupio della madre, aggrappandosi al peli del ventre, per poi attaccarsi a uno dei capezzoli alla ricerca del latte materno.

    Nel marsupio rimangono un paio di mesi senza mai uscire, continuando a crescere e a svilupparsi.

    Solo dopo 60 giorni iniziano a mettere la testa fuori per scoprire il mondo esterno.

    Lasceranno il marsupio dopo 80/90 giorni dalla prima apparizione anche se, almeno per il primo anno di vita, continueranno a entrarvi in cerca di protezione.