Bolognese, anziano spara al cane malato per non pagare il veterinario

    0
    alimentazione del cane anziano

    Siamo quasi al limite della follia e in questi casi, la realtà supera di gran lunga l’immaginazione. Ad Anzola Emilia, un comune nel bolognese, un 90enne è stato denunciato per uccisione di animali ed esplosioni pericolose.

    Secondo quanto ricostruito, l’anziano signore ha ucciso a fucilate il suo amato cane, un meticcio di 12 anni, perché si era ammalato di tumore.

    Il veterinario gli aveva proposto di farlo al costo di 80 euro, cifra che il 90enne avrebbe spiegato di non aver voluto spendere.

    Continua su LaStampa.it