NECROSI METABOLICA DELL’EPIDERMIDE

    0

    Definizione

    Anche denominata sindrome epatocutanea o necrosi/necrolisi epidermica metabolica o eritema necrolitico migratorio o dermatite necrolitica superficiale, è una rara malattia del cane (rarissima nel gatto), caratterizzata da sintomi cutanei associati a gravi patologie epatiche (epatopatie croniche-cirrosi, prolungata somministrazione di farmaci epatotossici) e in qualche caso pancreatiche (glucagonoma).

    Eziopatogenesi

    Probabilmente riconducibile a un aumento del glucagone, riconducibile a un tumore pancreatico glucagone-secernente (glucagonoma) o alla sua mancata degradazione per alterazione funzionale del fegato; a causa dell’effetto neo-glucogenetico del glucagone si avrebbe ipoaminoacidemia, ipoalbuminemia, minor sintesi delle proteine dell’epidermide e necrosi.

    Un danno a carico dei cheratinociti potrebbe essere riconducibile anche alla liberazione da parte del fegato danneggiato di sostanza tossiche oppure all’iperproduzione a livello cutaneo di acido arachidonico (e suoi metaboliti) indotta dall’eccesso di glucagone.