ATTINOMICOSI

    0

    Definizione

    Definita anche actinomicosi, è una rara infezione cutanea del cane e del gatto, sostenuta da Actinomyces spp.

    Eziopatogenesi

    Actinomyces è un batterio Gram-positivo, anaerobio obbligato o facoltativo, non acido-resistenti, saprofita del cavo orale e del tratto intestinale.

    L’infezione si istituisce a seguito di ferite cutanee, soprattutto da morso o da corpi estranei contaminati, che permettono la penetrazione nel derma o nel sottocute di questo microrganismo, sempre che alla base ci sia una condizione di immunodepressione.

    Questo determina un equilibrio dinamico tra virulenza del microrganismo e risposta dell’ospite, risultante in una reazione antigene-anticorpo nota come “reazione di Splendore-Hoeplli”, che clinicamente si traduce nella formazione di granuli evidenziabili nel materiale purulento che fuoriesce dai tragitti fistolosi.