Thailandia, gli elefanti dei camps a rischio per il coronavirus

    0
    elefante

    Il coronavirus ha messo in ginocchio anche la Thailandia, e non solo le persone sono a rischio ma anche gli elefanti. Nello specifico gli elefanti sono senza ormai lavoro:  obbligati quotidianamente in azioni innaturali per i turisti, oggi senza questi ultimi, gli elefanti sono “disoccupati”.

    Per tal motivo, «tutti gli elephant camps che operano sotto il Ministero delle risorse naturali e della conservazione ambientale a livello nazionale sono stati chiusi ai visitatori – afferma Myanmar Timber Enterprise – e riapriranno solo dopo che la pandemia sarà contenuta».

    Continua su LaStampa.it