On. Brambilla: al via proposta di legge contro consumo di carne di cane

    cane gabbia

    L’onorevole Michela Vittoria Brambilla diventa promotrice di una proposta di legge per vietare il consumo di carne di cane. Al via l’iter di legge per che potrebbe mettere il divieto macellare, commercializzare e consumare carni di cane e gatto. Il divieto esiste già negli Usa, Hong Kong, Australia meridionale, Austria e Germania e altri Paesi.

    La proposta di legge presentata a Roma sancisce il divieto di macellare cani e gatti, di consumarne le carni e di commerciarle e cataloga la condotta a delitto, punito con la reclusione da due mesi a un anno e con la multa da 2.000 a 50.000 euro.

    Continua su Ansa.it