Milanese, spara e uccide un capriolo con una carabina

    0
    capriolo nel prato

    Siamo in periferia di Milano, in zona sud ovest e nei giorni scorsi nelle campagne Casarile è stato trovato morto un capriolo. L’animale giaceva morto ucciso da un protettile di carabina che gli perforato l’addome.

    Il tutto a stagione di caccia già finita. A denunciarlo l’Associazione per il Parco Sud Milano Onlus.

    “È un atto di crudele inciviltà – ha dichiarato Giovanni Gottardi, guardia volontaria del Wwf – di un bracconiere che, considerato il tipo d’arma, non è detto sia un cacciatore abituale”.

    Continua su MilanoToday.it